DAL MOF, CAMION DI SOLIDARIETA’ PER LA COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

Partono da Fondi i camion della bontà. Succede spesso nella cittadina pontina, centro nevralgico degli scambi commerciali internazionali dell’ortofrutta che ha fatto della solidarietà uno dei suoi tratti distintivi.

Una solidarietà organizzata – sono ben sette anni, infatti, che il Mercato Ortofrutticolo di Fondi invia a cadenza mensile notevoli quantitativi di frutta e verdura destinati alle mense dei poveri di Roma gestite dalla Comunità di Sant’Egidio – ma anche occasionale, spontanea. Come la storia accaduta alcuni giorni fa, qui riassunta dal sindaco Salvatore De Meo.

“Un concittadino mi ha riferito di aver ascoltato un programma radiofonico, “Uomini e Camion”, una storica rubrica quotidiana sull’autotrasporto e la sicurezza stradale condotta su Radio 1 dal giornalista Fabio Montanaro. Ho appreso in seguito che in diverse occasioni la stessa rubrica aveva ospitato rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio per lanciare appelli umanitari. Quella sera veniva diffuso un nuovo invito alla solidarietà: un notevole quantitativo di capi di abbigliamento, composto da ben 12.000 pigiami e 4.000 giubbotti invernali, giaceva da diverso tempo presso l’Ufficio delle Dogane di Taranto. Si trattava di merce sottoposta a sequestro giudiziario e destinata alla distruzione a causa di gravi irregolarità, ma a seguito di accordi con il magistrato il carico poteva essere rilevato per scopi umanitari. L’appello della trasmissione radiofonica a farsi carico delle spese di noleggio di un Tir, delle spese di carburante e della paga dell’autista è stato raccolto dal nostro concittadino, che il mattino dopo si immediatamente attivato per sondare la disponibilità filantropica di qualche amico. Mi risulta che la tratta Taranto-Roma sia economicamente impegnativa, eppure nell’arco di poche ore due operatori del Mercato Ortofrutticolo di Fondi, Mariano Di Vito e Gianni Lamante, hanno accettato con entusiasmo la proposta e pochi giorni dopo l’ingente quantitativo di abiti veniva consegnato a Roma. La Comunità di Sant’Egidio si è subito occupata della distribuzione dei pigiami in 20 carceri italiane. Si è trattato di un nobile gesto che ha costituito un aiuto concreto, oltre che un umano conforto, per numerosissimi detenuti bisognosi. I giubbotti verranno assegnati nella stagione fredda a persone in difficoltà presso il centro distribuzione abiti che la stessa Comunità ha attivato da anni a Roma e distribuiti in strada ai senza fissa dimora, unitamente a coperte, pasti e bevande calde. Grazie alla generosità di numerosi operatori commerciali il giorno successivo alla consegna del carico di abiti, nel MOF si allestiva nuovamente un Tir colmo di ortofrutta destinata alla mensa dei poveri della Capitale. Come Sindaco di Fondi sono estremamente orgoglioso che nella nostra comunità alberghino sentimenti di concreta solidarietà, che si manifestano periodicamente anche nei confronti di numerose famiglie fondane in difficoltà e che nella maggior parte dei casi non usufruiscono di adeguata visibilità. Pur nella consapevolezza che le azioni caritatevoli vengono compiute con sincero slancio unitamente ad una appropriata discrezione, sono anche convinto che tali gesti possano servire da esempio e incitamento per far crescere ancor più una cultura della solidarietà e della condivisione, tanto più necessaria in un’epoca afflitta da eccessivo individualismo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social