ESTORSIONE E USURA, A GIUDIZIO PRADISSITTO E I DUE FERDINANDO CIARELLI

Rinvio a giudizio per il 20enne Andrea Pradissitto, il 48enne Ferdinando Ciarelli e il 28enne Ferdinando Ciarelli. Così questa mattina il gup del Tribunale di Latina Guido Marcelli che ha accolto in parte le richieste del sostituto Cristina Pigozzo formulate lo scorso 18 maggio. Usura ed estorsione ma anche rapina e minacce, a vario titolo le accuse della Procura sulla base delle accuse di un piccolo commerciante costretto a subire per 13 anni le presunte vessazioni del gruppo. Per il 27enne Pasquale Ciarelli e il 45enne Carmine Ciarelli, invece, il gup ha accolto le eccezioni formulate dagli avvocati Cardillo Cupo e Marino rinviando gli atti alla Procura. I due dovrebbero presto tornare in libertà su istanza degli avvocati difensori. Udienza rinviata a luglio, invece, per il 26enne Mario Carboni causa un difetto di notifica. Gli arresti erano stati operati dalla Squadra Mobile di Latina il 29 marzo dell’anno scorso.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Latina, operazione della Squadra Mobile, duro colpo al clan Ciarelli – 29 giugno 2010-)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Estorsione e usura, chiesto il giudizio per i Ciarelli – 18 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social