ALLA VIS NOVA ROMA IL PRIMO TORNEO CITTA’ DI SCAURI

“E’ stato un successo di gioco e di pubblico che intendiamo replicare nei prossimi anni e sulla cui falsariga vogliamo continuare già a partire dal prossimo fine settimana organizzando un altro torneo Under questa volta per i ragazzi del 1999”. Queste le parole di Nicola Santoro, responsabile del settore giovanile del sodalizio pontino a conclusione del primo torneo Città di Scauri Under 14.

Le gare, a causa del maltempo di sabato, si sono disputate al palazzetto dello sport invece che all’Arena Mallozzi ma, nonostante ciò, il pubblico intervenuto è stato numeroso e si sono registrate tante presenze di genitori ed appassionati da Formia e soprattutto da Cassino con tanti appassionati che hanno fatto un tifo infernale sostenendo i propri ragazzi nella finale per il primo e secondo posto.

Nella prima giornata le semifinali hanno visto la vittoria del Basket Cassino sul Basket Scauri e della VisNovaVirtus Roma sul Coccodrillo Formia. Nella finale per il terzo posto la squadra formiana di coach Toscano ha avuto la meglio sul Basket Scauri mentre nella finale per il primo e secondo posto la VisNova Virtus ha conquistato la vittoria solo grazie al maggior sangue freddo, in un finale molto concitato, quando ormai sembrava che Cassino avesse la gara in pugno.

I Virtussini di coach Luchetta avevano iniziato molto bene con un bel gioco corale e sembravano in grado di tenere a distanza di sicurezza i Cassinati avendo chiuso i primi due tempi con un rassicurante vantaggio di undici punti. Nel terzo quarto però la squadra di coach Pagano iniziava una rimonta che vedeva i romani – probabilmente anche stanchi per la tre giorni in barca a vela – trovare con difficoltà la via del canestro grazie all’ottima difesa dei biancorossi del Cassino. L’ultimo quarto era una vera e propria bataglia. Sugli spalti si scatenavano i tifosi del Cassino e Roma andava in difficoltà. Cicchetti e Fiorini trovavano con continuità la via del canestro mentre dall’altra parte il bel gioco di squadra mostrato nei primi due quarti si trasformava in una serie di iniziative individuali che portavano a tiri forzati e a tanti errori. A due minuti dalla fine il sorpasso del Cassino mandava in visibilio i tifosi ma non era ancora finita. Roma rialzava la testa e tornava sotto di un solo punto a venti secondi dalla fine. A questo punto Simone Giampaolo lasciato colpevolmente solo dalla difesa di Cassino andava in penetrazione di sinistro e regalava alla sua squadra la gioia della vittoria e a se stesso la coppa per il miglior realizzatore.

Alla fine del torneo la grande festa delle premiazioni con scauresi e formiani premiati da Mimmo Ianniello e le prime due squadre classificate premiate dall’assessore Pino Russo che ha commentato: “E’ stata una grande festa dello sport e dei giovani. La formula vela più basket ha dimostrato di essere vincente così come l’impegno del Basket Scauri e della Lega Navale. Vogliamo proseguire così, aiutando le associazioni locali a lavorare in tranquillità per la promozione di eventi che valorizzino lo sport e il territorio con il supporto dell’amministrazione”.

Dunque già dalla prossima settimana ancora basket giovanile all’Arena Mallozzi, sempre con il supporto dello Sporting Club Scauri, con un nuovo torneo che vedrà protagonista ancora il Basket Scauri e Lucia Scipione coach dei piccoli del 99.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social