DUE “ANGELI CUSTODI”SALVANO LA VITA AD UN ANZIANO, MA MUORE POCO DOPO PER UN INFARTO

Intorno le 17,30, il settantaduenne di Lenola Aldo de Filippis, mentre era intento a gustarsi un gelato al tavolo di un bar si è accasciato a terra privo di sensi. Durante l’attesa dell’ambulanza, due giovani provenienti dalla vicina chiesa di Santa Rita, in quel momento gremita di fedeli ciociari per la festività della santa di Cascia, gli hanno praticato il massaggio cadiaco con respirazione bocca a bocca, facendo riprendere conoscenza all’uomo,  che è stato in seguito trasportato presso l’ospedale San Giovanni di Dio a Fondi. I due “angeli custodi”, si sono poi confusi tra i fedeli facendo perdere le proprie tracce, mentre la gente gridava al” miracolo”. Purtroppo, il De Filippis è deceduto quindici minuti dopo presso il nosocomio fondano a causa di un infarto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social