NUCLEARE AL GARIGLIANO, NASCE IL TAVOLO DELLA TRASPARENZA

Parte il Tavolo della Trasparenza per le attività di dismissione della centrale nucleare del Garigliano. E’ quanto emerge dalla delibera della Giunta Regionale n. 163 del 29 Aprile 2011. Il tavolo sarà costituito in Regione Campania al fine di garantire l’aggiornamento e la comunicazione delle iniziative sulle attività inerenti la dismissione della centrale del Garigliano, la messa in sicurezza del sito e le connesse problematiche. Il tavolo sarà presieduto dal presidente della giunta regionale campana o da un suo delegato e si comporrà del capo di gabinetto del Presidente della giunta regionale, i dirigenti dei settori Tutela Ambiente, della Protezione Civile, delle Attività Produttive, i rappresentanti dei Ministeri dell’Ambiente, dello Sviluppo Economico e della Salute, della società Sogin S.p.A., della Prefettura di Caserta, del Parco Regionale di Roccamonfina, dell’amministrazione provinciale di Caserta, dell’amministrazione provinciale di Latina, del comune di Sessa Aurunca, del Comune di Cellole, del Comune di Roccamonfina, del Comune di Castelforte, del Comune di Santi Cosma e Damiano, dell’Ispra, dell’Arpac, nonché dai rappresentanti delle associazioni ambientaliste rappresentate sul territorio di interesse e, inoltre, potranno essere invitati di volta in volta anche i soggetti politico-sociali che ne facciano formale richiesta al Presidente del Tavolo dimostrandone l’interesse. Sarà inoltre costituita una segreteria tecnica del tavolo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social