POSTE ITALIANE INCONTRA IL SINDACO DI FORMIA PER RISOLVERE I PROBLEMI DI RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA

Il sindaco Michele Forte ha ricevuto in mattinata una delegazione della Società Poste Italiane composta da Maurizio Tortosa – responsabile territoriale della società –, Mauro Lattanzio – responsabile della comunicazione dell’Ente – e Antonio Salvucci, responsabile Cpd Recapito di Formia. Argomento dell’incontro le criticità nella distribuzione e consegna della corrispondenza e le proteste dei cittadini penalizzati da un servizio pubblico che allo stato attuale presenta carenze e smagliature organizzative. A riguardo Lattanzio ha illustrato il nuovo modello del recapito postale a Formia. Il riassetto che prevede una revisione complessiva dell’assetto logistico e di recapito con l’obiettivo di venire incontro alle esigenze e alle abitudini sempre più diversificate della clientela. In particolare è stato presentato il nuovo orario di lavoro per i portalettere per quanto concerne la distribuzione di raccomandate, telegrammi e corrispondenza prioritaria. Le consegne sono estese fino alle 20 e distribuite secondo una logica più razionale. Le novità nel campo postale sono i servizi personalizzati: “Aspettami” e “DimmiQuando”. Con il primo Poste Italiane conserverà la corrispondenza dei clienti che vanno in vacanza o non sono in sede, con il secondo si può invece scegliere il giorno del recapito settimanale o la fascia oraria disponibile per tutta la corrispondenza a firma. Il servizio “Pickup” prevederà, infine, il ritiro a domicilio e di postalizzazione della corrispondenza che si rivolge alle pubbliche amministrazioni e aziende con volumi di traffico continuativo. I dirigenti di Poste Italiane hanno poi aggiunto che “è opportuno concordare con il Comune una campagna di sensibilizzazione e informazione finalizzata a superare le criticità e gli ostacoli nell’individuare in alcune zone della città gli indirizzi, i numeri civici e le strade per una corretta consegnaW. A tal riguardo il sindaco ha annunciato che sta per partire il bando di gara per assegnare a una ditta il completamento della toponomastica che consentirà nello spazio di qualche mese di mettere a regime le aree di Ponzanello, Trivio, Via Rotabile e Gianola e via Appia Lato Napoli. Il Comune, infine, per ovviare alle odierne difficoltà di consegna dei postini installerà temporaneamente delle paline e tabelle su via Peschiera, via Castagna e via Rotabile.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social