EMERGENZA LAVORO, INCONTRO AL POMOS DI CISTERNA

Il tavolo dei lavori

Primo confronto operativo, quest’oggi, della neonata Consulta per il lavoro promossa dall’amministrazione comunale di Cisterna di Latina con il coinvolgimento di tutte le organizzazioni produttive del territorio per tentare di rispondere alla locale emergenza occupazione ed economica. Presenti all’incontro svolto presso la sede del Pomos (Polo per la Mobilità Sostenibile dell’Università La Sapienza) gli assessori Bellotto, Monti e Cassetti, il consigliere Lucarelli, il dirigente della Gestione Urbana Buttarelli, il professor Luongo ricercatore di Scienza delle Costruzioni e Meccanica dei Materiali dell’Università de L’Aquila, il responsabile del Pomos Fabio Massimo Frattale Mascioli coadiuvato dagli ingegneri London e Calenne, i consulenti Arbau e Serafini, Petrianni della Assindustria, Galante della Federalberghi, Tomasini della Federlazio, Cruciani del Consorzio Industriali Cisterna. Nel corso della riunione sono state gettate le basi per l’attuazione di una strategia di sviluppo individuando nel Pomos il luogo ove far confluire le proposte innovative da sviluppare e realizzare attraverso le attività produttive presenti sul territorio al fine di alimentare l’economia locale e la creazione di posti di lavoro. L’impegno comune è, inoltre, quello di intercettare investitori che possano creare nuove iniziative imprenditoriali a Cisterna o in provincia di Latina.

“In un periodo di così difficile congiuntura – affermano Bellotto, Lucarelli e Monti – per un’amministrazione comunale è difficile riuscire ad attuare un’azione di rilancio economico ed occupazione. Per questo, attraverso la Consulta per il lavoro, abbiamo creato un tavolo di confronto ma, speriamo, anche di proposte da realizzare concretamente, intorno al quale far sedere tutte le forze produttive del territorio”.

L’incontro odierno si è concluso con l’invito a tutti i rappresentanti delle organizzazioni presenti di elaborare delle proposte da valutare nella prossima riunione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social