“AMBIENTE E SALUTE”, PROGETTO TRA ORDINE DEI MEDICI DI LATINA E COMUNE DI SERMONETA

Tutela dell’ambiente e salvaguardia della salute delle persone: dopo tre mesi di incontri preliminari e studi di prefattibilità, sta per entrare nel vivo la fase operativa del piano di lavoro che mira a fare di Sermoneta il centro pilota di un progetto che potrà essere seguito da altri comuni della provincia di Latina. Il progetto nasce da un’idea dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Latina, attraverso un apposito gruppo di studio (nell’ambito dell’articolo 5 del Codice Deontologico dei Medici), con la collaborazione della Lilt (Lega Italiana Tumori di Latina), dell’Arpa Lazio(Agenzia Regionale Protezione Ambientale) e del Comune di Sermoneta. Dopo diversi incontri preliminari volti a individuare i fattori di rischio per la popolazione e gli indicatori ambientali, si sta procedendo al coinvolgimento diretto delle istituzioni, tra cui la Asl di Latina, l’Ordine degli Agronomi e dei Forestali, l’Ordine dei Veterinari e l’Istituto Zooprofilattico sede di Latina, al fine di condurre un intervento di sensibilizzazione sul tema della salute che abbraccia diversi fattori. Dalle coltivazioni prive di fitofarmaci alla salute degli animali allevati, fino al controllo della distribuzione locale dei prodotti. Scopo del progetto è quello di prevenire, controllare e limitare i fattori di rischio (campi elettromagnetici, inquinamento dell’aria e dell’acqua, inquinamento acustico), cambiare comportamenti sbagliati attraverso un controllo serrato e innescare di conseguenza comportamenti virtuosi. Tra questi ad esempio, figura l’orientamento alla produzione senza inquinanti con la creazione di certificazioni D.o.p. per i prodotti locali, il controllo indiretto su ristoratori, agricoltori, produttori di olio, di vino. L’ultimo incontro  si è svolto il 6 aprile scorso alla presenza del gruppo di lavoro dell’Ordine composto dal presidente Giovanni Maria Righetti, da Pasquale Milo, Aldo Pastore, Alberto Pacchiarotti (nella doppia veste di consigliere dell’Ordine e rappresentante della Lilt) e Sergio Paderni. Presente anche il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli insieme all’assessore all’ambiente Mauro Battisti, i rappresentanti del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Asl Latina Igino Mendico, Amilcare Ruta e Vincenzo Vecchione,  e Fabio Pannozzo del Registro Tumori della AslLatina. A breve, dopo questi incontri di studio e di prefattibilità del progetto, si passerà alla stesura di un vero e proprio protocollo d’intesa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social