CISTERNA DI LATINA E APRILIA, ARRESTATA BANDA RESPONSABILE DI FURTI

foto-1-carabinieriIl 19 maggio intorno le ore 10,00, tre cittadini stranieri di nazionalità romena  provenienti dal campo nomadi della capitale, già censurati con vari alias per analoghi reati,si sono introdotti all’interno di una villa in Borgo Flora, territorio di Cisterna di Latina, rubando monili d’oro e denaro in contante, il tutto per un valore di circa 4000 euro.
Nel guadagnarsi la fuga, i malviventi hanno strattonato il proprietario di casa che nel frattempo stava rincasando.
Uno dei malviventi, F.M., nato in Romania nel 1988, ha tentato la fuga con la sua mercedes classe A, ma forse a causa della forte velocità si è ribaltato a poche centinaia di metri dal luogo del furto.
Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, e ricoverato per delle fratture alle vertebre causate dal sinistro.
I due complici, B.N., del 1989 e M.Y. Del 1990 anche loro di nazionalità romena sono riusciti a dileguarsi lungo le vaste campagne di Borgo Flora.
Grazie alla convergenza dei servizi dontrollo del territorio della compagnia di Aprilia, con l’ausilio della radiomobile di Latina e dell’elicottero di Pratica di Mare, venivano setacciati i casolari, terreni e radura incolta.
Alle ore 16,oo i malviventi sono stati rintracciati a Campoverde di Aprilia, lungo la via Aprilia, all’altezza di via Bacco dove le unità operative dei carabinieri della stazione di Cisterna di Latina e Campoverde hanno provveduto a bloccarli ed a trarli in arresto.
Il malvivente arrestato e degente in ospedale è piantonato dai militari, mentre gli altri due sono stati condotti presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina.

Comments are closed.

h24Social