RAPINATO E COLPITO CON IL CALCIO DI UNA PISTOLA TITOLARE DI UN BAR A LATINA

vicequestore, Cristiano TATARELLI

vicequestore, Cristiano TATARELLI

Indagano gli investigatori della squadra mobile di Latina diretti dal vicequestore Crisitiano Tatarelli sull’episodio avvenuto la scorsa notte in Via Andrea Doria a Latina.
L.F. Di 52 anni titolare di un bar ubicato in piazza Orazio, mentre rientrava nella propria abitazione, è stato avvicinato da una persona con il volto travisato, che prima lo ha minacciato con una pistola e in seguito lo ha colpito alla testa con il calcio dell’arma.
La vittima caduta a terra in seguito ai colpi del malvivente, non ha potuto evitare che questi gli frugasse nelle tasche, asportandogli il portafogli con circa 300 euro all’interno.
L’uomo è poi fuggito su un ciclomotore facendo perdere le proprie tracce, grazie anche all’aiuto di un complice.
La squadra volante accorsa rapidamente sul posto dell’accaduto, ha raccolto le prime descrizioni sul rapinatore.
La vittima sotto choc è stata accompagnata al pronto soccorso del santa Maria Goretti.

Comments are closed.

h24Social