Cane bloccato in una tana nel Parco, liberato dai carabinieri forestali

Cane bloccato in una tana nel Parco, liberato dai carabinieri forestali

Era andato con il suo cane a fare una passeggiata fino al lago prendendo il sentiero didattico dal centro visitatori del Parco Nazionale del Circeo. Ma raggiunte le sponde, il cane è entrato nella tana di una nutria rimanendo bloccato. Il proprietario ha quindi raggiunto la stazione dei carabinieri forestali che hanno raggiunto il lago insieme agli operai Utb. Il cane è stato liberato, un’operazione non semplicissima per poi ritornare a casa con il suo padrone. Una brutta avventura finita per fortuna nel migliore dei modi.

Ogni giorno decine di proprietari passeggiano per i sentieri del centro visitatori con i propri cani. Vale la pena ricordare che per quanto riguarda l’area del Parco vige un divieto, in teoria in cani non potrebbero essere portati tra i sentieri e questo per tutta una serie di motivazioni come ad esempio la trasmissione mediante feci di alcune malattie alla fauna selvatica. Per non contare gli incidenti di percorso.

Comments are closed.