Tartalazio e Legambiente insieme per sensibilizzare sulle deposizioni delle tartarughe marine

Tartalazio e Legambiente insieme per sensibilizzare sulle deposizioni delle tartarughe marine
“Un enorme grazie alla rete regionale Tartalazio e ai coordinatori e divulgatori per questa bellissima lezione di simulazione di una ovodeposizione di una tartaruga caretta caretta con molteplici riferimenti a nozioni di etologia di base e con approfondimenti sulla morfologia delle tracce e del nido.” Lo scrivono sui social con tanto di documentazione fotografica dal circolo di Terracina di Legambiente.
Solo ad agosto scorso la schiusa in diretta streaming da Fondi.
“Da oggi – dopo l’attivita’ iniziata dall’anno scorso – anche Legambiente Terracina AnimalHelp con i suoi volontari è attiva e funzionante sul nostro litorale – esclusivamente al servizio di Tartalazio- per informare e consegnare a tutti i concessionari balneari e i convenzionati stagionali il cartello illustrativo e informativo di Tartalazio.”
Ricordiamo – spiegano ancora da Legambiente – che la spiaggia è un habitat naturale che accoglie diverse specie tra cui la nostra, molto invadente, e non un mucchio di terra artificiale da trattare con le ruspe.
Questo monitoraggio – concludono – consentirà di produrre anche dati importanti per la definizione del Piano di Utilizzazione Arenili Comunale.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]