Progetto ‘Ossigeno’, l’ass.ne ‘Camminare Insieme’: “Il comune di Fondi aderisca all’iniziativa”

Progetto ‘Ossigeno’, l’ass.ne ‘Camminare Insieme’: “Il comune di Fondi aderisca all’iniziativa”

OSSIGENO è un’iniziativa che fa parte del più ampio programma di azioni LAZIO GREEN con l’obiettivo di contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di CO2, proteggere la biodiversità.

Il 21 novembre 2019, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi e della Festa dell’Albero promossa da Legambiente, è entrata nel vivo la messa a dimora dei primi 5.000 alberi e arbusti provenienti dal Vivaio del Parco Regionale dei Monti Aurunci, con il coinvolgimento di scuole e università pubbliche del Lazio, ospedali e centri anziani, Parchi Regionali, Istituti Culturali, Dimore storiche, musei, biblioteche, beni demaniali, ATER, IPAB e tanto altro.

Il progetto riparte promosso dalla Regione Lazio e prevede la piantumazione di 6 milioni di nuovi alberi, uno per ogni abitante, per aumentare così le aree verdi delle città.
L’assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio ha promosso delle giornate informative al fine di supportare gli Enti Locali che vogliano aderire all’iniziativa nella compilazione delle domande di adesione.
OSSIGENO rappresenta un’opportunità da non perdere per Fondi.

A maggior ragione dopo gli incendi estivi che periodicamente straziano il nostro territorio, la piantumazione di nuovi alberi appare essere una prima positiva risposta per la tutela dei nostri polmoni verdi. Il rinverdimento delle vie d’accesso della nostra città le donerebbe bellezza, oltre a salubrità.

In più una simile iniziativa integra uno slancio alla sensibilizzazione dell’intera cittadinanza, sempre più attenta all’ambiente e al verde, argomento finora ben poco considerato dall’amministrazione.

Camminare Insieme, salda nel ritenere la tutela ambientale quale elemento imprescindibile del benessere cittadino, intende sollecitare l’amministrazione comunale, e gli uffici ad essi preposti, ad aderire al Progetto Ossigeno.
A questo primo passo chiaramente dovranno far seguito misure concrete di tutela e prevenzione degli incendi boschivi, nonché interventi di rinverdimento di aree cittadine attualmente divorate dalla becera cementificazione. Interventi e misure che ci impegniamo fin da ora a portare in consiglio.

I cambiamenti climatici ci hanno dimostrato di non poter ulteriormente demandare interventi di tutela, sviluppo e sostenibilità ambientale. Invitiamo caldamente l’amministrazione a non restare inerte”.

Così in una nota, l’associazione ‘Camminare Insieme’.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social