Covid-19, i dati nazionali: continuano le notizie confortanti

Covid-19, i dati nazionali: continuano le notizie confortanti

Ermete Labbadia, laureato da anni in economia e commercio ma appassionato e con una tesi in statistica, continua ad accompagnare in esclusiva h24notizie.com nella lettura dei dati del contagio dell’emergenza Covid-19.

 I nuovi casi positivi accertati in Italia il 24 maggio sono 531 (669 il giorno precedente). In calo per il 49° giorno  consecutivo il numero delle persone che occupa le terapie intensive: 553  (572  il giorno precedente) e il numero dei pazienti contemporaneamente ricoverati negli ospedali : 8613 (- 82 rispetto al giorno precedente). Nella tabella troviamo nella prima colonna i casi accertati da inizio epidemia.Nella seconda colonna della Tabella  i nuovi casi positivi accertati ieri. Ben 16 regioni fanno registrare non più di 20 casi. Le due colonne successive ci indicano la media giornaliera dei casi calcolata nelle ultime due settimane, cioè dall’11 al 17 maggio e dal 18 al 24 maggio. L’ultima colonna ci indica il rapporto tra questi due valori: quindi dove il numero è superiore ad 1 vuol dire che la media dell’ultima settimana è maggiore e quindi la situazione è peggiore. Il rapporto più alto tra le regioni con più di 10 casi di media è quello della Liguria (0,87) E’ da diverse settimane che sottolineiamo spesso come la regione guidata da Toti per quanto riguarda i casi accertati tenda a migliorare in maniera meno netta rispetto alle altre.

Il grafico di oggi ci propone l’andamento delle tre regioni che hanno avuto più casi accertati nell’ultimo periodo dopo la Lombardia, cioè Piemonte, Emilia Romagna e Liguria. Nel grafico in alto vediamo come la media giornaliera dei casi accertati sia scesa nelle ultime tre settimane più rapidamente in Emilia Romagna e Piemonte. Il rapporto tra le medie dei casi accertati nelle ultime due settimane in queste due regioni, rispettivamente 0,75 e 0,72,  è quasi in linea con quello nazionale (0,69). Il grafico in basso invece ci mostra i nuovi casi accertati il giorno 24 degli ultimi tre mesi.

Notiamo il costante e deciso miglioramento dell’Emilia Romagna .719 nuovi casi accertati il 24 marzo,  247 il 24 aprile e 45 il 24 maggio.   Si nota il difficile mese di aprile del Piemonte, influenzato anche da un più elevato numero di test effettuato nelle RSA in quel periodo. 654 nuovi casi accertati il 24 marzo, addirittura in aumento il 24 aprile: 682, per poi scendere molto rapidamente a 43 nella giornata di ieri (meno sia dell’Emilia Romagna che della Liguria) .Molto meno netto il miglioramento della Liguria: mentre molte regioni riescono a dimezzare i nuovi casi in una settimana, la Liguria ci riesce a stento in un mese:  192 nuovi casi accertati il 24 marzo, 124 il 24 aprile e 53 il 24 maggio, al secondo posto per numerosità nella giornata di ieri, dietro solo alla Lombardia. 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social