In cinque salutano il Pd: tra loro c’è l’ex candidato sindaco Di Tommaso

Insieme a Di Tommaso lasciano il vice presidente del consiglio comunale Giuseppe D'Andrea, Elio Zappone, Giancarlo Golfieri e Giorgio Caprio

In cinque salutano il Pd: tra loro c’è l’ex candidato sindaco Di Tommaso

Rivoluzione nell’opposizione di Terracina: l’ex candidato sindaco Alessandro Di Tommaso e l’attuale vice presidente del consiglio comunale Giuseppe D’Andrea salutano il Pd. Insieme a loro Elio Zappone, Giancarlo Golfieri e Giorgio Caprio. Un addio non di quelli in polemica e a gamba tesa, ma pur sempre una fuoriuscita che fa rumore, se a salutare è una parte di quel gruppo dirigente che puntava – in prima persona con Di Tommaso – a guidare la città.

La notizia, come troppo spesso ormai accade in politica, non arriva con una nota ufficiale, bensì demandata ad un post social. Una foto dei cinque esponenti chiamati in causa e poche righe di accompagnamento: “È arrivato per noi il momento di uscire dal Pd. Non rinnoveremo la tessera e non parteciperemo ai prossimi appuntamenti congressuali. Si tratta di una scelta certamente difficile e dolorosa ma, allo stesso tempo, frutto di un periodo di riflessione. Nessuna polemica con la sezione locale ed i suoi componenti, ai quali rimaniamo legati da profonda stima, rispetto e grazie ai quali, in questi anni, siamo cresciuti umanamente e politicamente. Tuttavia, non faremo venir meno il nostro contributo, ci continueremo ad impegnare e proveremo a farlo in maniera più semplice, non all’interno di un partito, ma come sempre per il bene della nostra città”.

Quale sia la strada scelta da Di Tommaso e compagni per ora non è dato saperlo, se con un movimento civico o addirittura un altro partito, quel che è certo è che i Dem Terracinesi – e anche provinciali – perdono un pezzo consistente e influenze della propria dirigenza.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social