Gli ospiti del CAS di Itri si impongono al Salento Mundial, la Coppa delle Comunità Migranti

Gli ospiti del CAS di Itri si impongono al Salento Mundial, la Coppa delle Comunità Migranti

Si sono svolte dal 9 all’11 dicembre scorso, presso il centro sportivo Montefiore di Gallipoli, in provincia di Lecce, le partite di calcio valide per la terza edizione di Salento Mundial, Coppa delle Comunità Migranti.

Il torneo di calcio amatoriale, ha avuto come protagoniste cinque squadre: Terra d’Asilo Sprar di San Pietro Vernotico, Melograno (BR), Arci Lecce, Kenkeliba Seyf e soprattutto FC Patrizia, la squadra composta dagli ospiti del CAS (Centro di accoglienza speciale) di Itri, diretto dalla dottoressa Patrizia Marciano.

La direttrice Patrizia Marciano con il premio del torneo

Alla fine del programma di partite, distribuite in 3 giorni, ad imporsi sulle altre squadre sono stati proprio gli ospiti del CAS di Itri, allenati da Mattia Pennacchia. I ragazzi protagonisti della manifestazione, tutti provenienti da centri di prima accoglienza, comunità spontanee e Sprar sono originari di svariati paesi come Mali, Gambia, Sierra Leone, Etiopia, Nigeria, Benin o Liberia.

Finalità della manifestazione, è creare uno spazio d’incontro nel Salento che promuova la cultura dello sport inteso come veicolo di promozione sociale e culturale che favorisca la comunicazione e intensifichi le relazioni; di valorizzare e promuovere la cultura identitaria delle comunità e, allo stesso tempo, l’interazione e l’integrazione tra le stesse; di costruire un luogo privilegiato di dibattuto interculturale, di confronto e informazione su tematiche relative all’inclusione sociale, alla cittadinanza e alla lotta a ogni forma di discriminazione.

A fondere le culture ci ha pensato l’evento gastronomico Salento Mundial Food Festival di lunedì 10 dicembre, con i giocatori stessi che si sono resi protagonisti ai fornelli dei Caroli Hotels, intenti a preparare i cibi tipici della loro terra per una serata all’insegna dell’integrazione e della solidarietà.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social