Francesco Porcari, a un anno dalla morte una giornata di iniziative in ricordo dell’indimenticato maestro

Francesco Porcari, a un anno dalla morte una giornata di iniziative in ricordo dell’indimenticato maestro

A un anno esatto dalla morte, Cori ricorda il compianto maestro, venuto a mancare il 18 novembre 2017, con l’evento Francesco Porcari in memoria, una giornata dedicata all’Artista e all’Uomo, patrocinata dal Comune di Cori – Assessorato alla Cultura, con l’organizzazione dell’architetto Giorgio Chiominto.

Pittore di rara sensibilità, fu artista di rilievo, capace di uno sguardo penetrante e disincantato sulla realtà. Riconosciuto ai livelli più alti nel mondo dell’arte contemporanea, di lui hanno parlato i più importanti critici d’arte italiani come Claudio Strinati, Maurizio Calvesi e Maurizio Marini, che fu anche suo caro amico.

Domenica 18 novembre alle 11, nella chiesa di Sant’Oliva avrà luogo la Messa in ricordo del professor Francesco Porcari celebrata da padre Luca Volpe. Nel pomeriggio alle 16.30, in contemporanea nella sala conferenze del Museo della Città e del Territorio e nella chiesa di Sant’Oliva, sarà proiettato in anteprima Francesco Porcari il Pittore di tutti, documentario di Gaia Capurso e Massimo Ferrari, prodotto da MaGa Production. Un lavoro in cui il professore si racconta e racconta i suoi quadri. In cui affiorano le testimonianze di chi ha lavorato con lui, dei suoi amici, dei suoi familiari. In cui emerge la sua poetica, il suo legame con Cori, con la natura, con la famiglia, così come il suo rapporto con importanti esponenti dell’arte italiana ed internazionale. ‘Il Pittore di tutti’ proprio perché apparteneva alla sua indole la capacità di entrare in contatto allo stesso modo con un pastore o con un grande storico dell’arte e di trarre da entrambi nutrimento per la sua visione del mondo. L’opera contiene anche l’ultima intervista rilasciata da Francesco Porcari, che costituisce prezioso materiale di repertorio, un documento storico per chi in futuro studierà la sua arte e la sua figura, giacché in esso il maestro Porcari parla di sé per l’ultima volta. “Abbiamo cercato di fornire un racconto, nonostante la sua arte sia immensa, il più esaustivo possibile”, dice Gaia Capurso.

Francesco Porcari  opere in mostra. Nella sala consiliare del Comune di Cori saranno eccezionalmente esposti alcuni quadri del professor Porcari, di grandi dimensioni, tra cui il ‘Trittico della Violenza’, che andranno ad affiancare lo storico trittico che porta la sua firma e che da decenni arricchisce le pareti della sala stessa. In mostra anche un busto che rappresenta Francesco Porcari realizzato dall’artista Martino Antocchi.

Francesco Porcari  L’uomo per l’uomo – Amor vincit omnia. Poco distante, Palazzo Luciani accoglierà le opere di Alessio Pistilli. Si tratterà della prima mostra dedicata alla figura di Porcari: per lo più ritratti, disegni a matite e pastelli, che ripercorreranno le sue espressioni quotidiane; accanto ad essi 4 tele in cui l’autore reinterpreta alcuni personaggi che hanno reso unico il professore; ancora, saranno ritratti due artisti a lui cari, Cesare Chiominto e Pier Paolo Pasolini; infine, sarà esposto il palio di Sant’Oliva 2018 realizzato da Pistilli, ennesimo omaggio al maestro Francesco Porcari, che vi compare con il suo camice bianco da lavoro, i suoi pennelli e una corona d’alloro, simbolo di sapienza e di gloria.

Entrambe le mostre saranno visitabili fino al 25 novembre.

Comments are closed.

h24Social