Elezioni, il Tar lascia Cisterna senza sindaco e senza consiglieri comunali

Elezioni, il Tar lascia Cisterna senza sindaco e senza consiglieri comunali

Annullate, seppure a metà, le elezioni comunali a Cisterna. Il Tar di Latina, accogliendo il ricorso del candidato sindaco Gian Luca Del Prete e di alcuni candidati consiglieri della coalizione di quest’ultimo, ha annullato il verbale di proclamazione degli eletti.

Niente più sindaco e niente più consiglieri. Per i giudici, però, le operazioni elettorali da cassare riguardano solo 4 sezioni su 33 e dunque si dovrà tornare, tra due mesi, a votare solo in tali sezioni.

Alla luce di quanto emergerà da tale voto, sommando il risultato a quelli delle altre sezioni in cui il voto di giugno è stato considerato valido, si stabilirà quindi se vi sarà un sindaco eletto al primo turno o se invece si dovrà tornare al ballottaggio.

Una fase di transizione in cui a gestire il Comune dovrà essere un commissario prefettizio.

Sempre se la sentenza non verrà sospesa o riformata dal Consiglio di Stato a cui il sindaco Mauro Carturan, rieletto al primo turno per soli tre voti, ha già preannunciato di voler fare appello.

Comments are closed.

h24Social