Dopo Roma e Gaeta, anche a Fondi le riprese del film “Brave ragazze”

Dopo Roma e Gaeta, anche a Fondi le riprese del film “Brave ragazze”

Dopo Roma e Gaeta, proseguiranno a Fondi le riprese di “Brave ragazze”, il secondo film diretto dall’attrice Michela Andreozzi, scritto dalla stessa regista insieme ad Alberto Manni.

Nei prossimi giorni il ciak verrà battuto presso la filiale della Banca Popolare di Fondi in piazza Unità d’Italia – dove il transito di un veicolo di scena darà il via alla sequenza –, nel cortile del Palazzo Caetani e su un tratto di corso Appio Claudio.

Dopo le riprese nel giugno scorso di alcune scene della serie TV “L’amica geniale”, diretta da Saverio Costanzo e tratta dal primo libro della quadrilogia firmata da Elena Ferrante, il territorio di Fondi viene interessato da una produzione cinematografica, con potenzialità di positiva ricaduta sulla sua immagine. Il Comune ha pertanto concesso il patrocinio e le relative autorizzazioni, emanando i provvedimenti necessari alle riprese del film, e la Banca Popolare di Fondi ha accolto con favore la proposta della produzione.

Per consentire le riprese e il posizionamento dei mezzi di scena e tecnici è stato istituito con Ordinanza della Polizia Locale per Giovedì 25 e Venerdì 26 Ottobre prossimi il divieto di sosta in via Gonzaga angolo via dei Colonna e per la sola giornata del 25 Ottobre il divieto di sosta in piazza Duomo – lato sinistro, piazza Matteotti, corso Appio Claudio nel tratto compreso tra piazza Duomo e piazza Unità d’Italia, viale Regina Margherita sul lato adiacente piazza Unità d’Italia. Sarà consentito il transito degli autoveicoli su piazza Matteotti, proseguendo su piazza Duomo, eccetto durante le riprese su corso Appio Claudio.

“Brave ragazze” è una action comedy, ambientata negli anni ‘80 e ispirata a una storia vera, interpretata da un quartetto di protagoniste: Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi e Silvia D’Amico, oltre a Luca Argentero, Stefania Sandrelli, Max Tortora e in un piccolo ruolo la stessa Michela Andreozzi.

Il film è una coproduzione italo-spagnola (Paco Cinematografica e Vision Distribution in collaborazione con Neo Art Producciones) cofinanziato dall’Unione Europea e dal Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo.

L’approdo nelle sale cinematografiche è previsto per la primavera 2019.

Comments are closed.

h24Social