Durigon, il leghista di Latina a “guardia” di Di Maio al ministero del Lavoro

L'esponente del partito di Salvini ha giurato come Sottosegretario di Stato il 13 giugno

Durigon, il leghista di Latina a “guardia” di Di Maio al ministero del Lavoro

La provincia di Latina, nelle nomine del sottogoverno tra sottosegretari e vice ministri, trova una rappresentanza anche nel governo così detto giallo-verde presieduto dal pentastellato professor Conte.

Il nome che va al ministero del Lavoro in quota Lega, è Claudio Durigon, eletto lo scorso 4 marzo nel collegio plurinominale della Camera. Insediato a Montecitorio, il dirigente sindacale nato a Latina classe 1971, ha giurato come Sottosegretario di Stato per il Lavoro e le politiche sociali il 13 giugno 2018.

Molti lo vedono, al di là delle proprie competenze professionali che lo collocano di diritto in quel dicastero, come una figura politica importante per il partito di Salvini. Di fatto è l’uomo della Lega a cui toccherà vigilare – almeno in parte – su quel super ministero in capo all’altro azionista del governo italiano, il grillino Luigi Di Maio.

Intanto Latina ha al governo del Paese un nuovo rappresentante. L’ultima in ordine temporale ad aver “garantito” un collegamento tra i palazzi di governo e il territorio della provincia, Sesa Amici.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social