Licenziamenti alla Coop di Terracina, Zingaretti “profondamente turbato”

“Sono profondamente turbato dalla decisione unilaterale sulla chiusura di un punto di vendita della Coop a Terracina che lascerà per strada circa 32 lavoratori“. Lo scrive il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“Non è accettabile questo scaricabarile sulle spalle dei lavoratori che, così come sta avvenendo per decine di addetti della FCA a Cassino e dell’indotto, genera smarrimento e tensione sociale nei comuni delle nostre province. La Regione Lazio è al fianco dei lavoratori della Coop di Terracina e farà di tutto per sostenere le ragioni dei nostri cittadini inspiegabilmente lasciati a casa, nonostante fossero state date alcune garanzie rimaste poi lettera morta, da Unicoop Tirreno”.