Riqualificazione borghi e periferie di Formia, la Giunta vara il progetto

Riqualificazione borghi e periferie di Formia, la Giunta vara il progetto

Da Maranola a Trivio, da Castellonorato a Penitro, da San Pietro a Gianola. Ecco il programma di lavori per la riqualificazione di borghi e quartieri. Nella seduta di ieri la Giunta comunale ha infatti approvato il progetto definitivo per la realizzazione di un insieme di interventi che avranno come protagonisti i quartieri collinari e le aree più periferiche della città, finanziati con un mutuo di 450 mila euro da accendere presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Maranola. Il progetto,, fa sapere l’amministrazione, prevede un intervento di restyling della villa comunale con risistemazione della recinzione, del campo bocce e dei servizi igienici e l’introduzione di nuovi giochi per bambini.

Trivio. Come anticipato dal sindaco lo scorso sabato durante la cerimonia di inaugurazione della nuova area socio-ricreativa, il progetto prevede una risistemazione della pavimentazione di piazza Sant’Andrea, fortemente dissestata nonostante i lavori effettuati pochi anni fa.

Castellonorato, Gianola, Penitro e San Pietro. Il progetto intende rafforzare l’illuminazione all’interno della villa comunale di Castellonorato e nel parco De Curtis di Gianola dove saranno realizzati anche nuovi giochi per bambini. Altrettanto avverrà a Penitro, nella piazza centrale, e nel quartiere di San Pietro, all’interno del parco Pimentel Fonseca che sarà dotato di nuove attrezzature per l’intrattenimento dei più piccoli e di una nuova pavimentazione anti-trauma.

“Interventi – commenta il sindaco Sandro Bartolomeo – che contribuiranno a migliorare la qualità della vita di borghi e quartieri. Dall’illuminazione al restyling delle aree verdi, passando per le opere al servizio di bambini e famiglie. L’obiettivo dell’amministrazione è offrire un contributo di crescita creando punti di riferimento per la socialità e centri di aggregazione dislocati sul territorio che favoriscano l’incontro tra le persone”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social