Spaccio a Cisterna: condannato a un anno e mezzo

Spaccio a Cisterna: condannato a un anno e mezzo

Una condanna, un’assoluzione e pure la restituzione del denaro sequestrato. Si è concluso così il processo a una coppia accusata di spaccio di droga.

Il 5 giugno scorso i carabinieri di Cisterna perquisirono l’abitazione di Salvatore Di Silvio e Clarissa Caiola. In cucina i militari trovarono 50 grammi di cocaina e nella cassaforte novemila euro ritenuti provento dell’attività di spaccio. I due, difesi dall’avvocato Oreste Palmieri, vennero arrestati, indagati  e processati. Il giudice del Tribunale di Latina, Nicola Iansiti, ha ora condannato Di Silvio a un anno e mezzo di reclusione, disponendone la scarcerazione, e assolto Caiola.

Il magistrato ha inoltre disposto la restituzione dei novemila euro agli imputati.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social