Rapina al distributore di Borgo Faiti, non é stato Carlo Peluso

Rapina al distributore di Borgo Faiti, non é stato Carlo Peluso

Assolto dall’accusa di aver rapinato, il 12 marzo 2012, la dipendente di un distributore di carburante di Borgo Faiti. A uscire indenne dal processo davanti al Tribunale di Latina, dopo una richiesta di condanna a 7 anni e mezzo di reclusione avanzata dal pm Maria Eleonora Tortora, è stato il latinense Carlo Peluso, difeso dagli avvocati Sandro Marcheselli e Daniele Giordano.

Il Dna trovato su un passamontagna non è stato sufficiente per far ritenere il giovane autore del colpo.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Rapina al distributore di Borgo Faiti, sentenza rinviata per Carlo Peluso – 8 luglio 2014 -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Rapina al distributore di Borgo Faiti, arrestato il complice di Peluso -19 ottobre 2013 – )

***ARTICOLO CORRELATO*** (Rapina a Borgo Faiti, bottino da 8mila euro – 13 marzo 2012 – )

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]