In Provincia per discutere le sorti dell’istituto Filosi di Terracina

In Provincia per discutere le sorti dell’istituto Filosi di Terracina

Si è tenuto questa mattina nella sede della Provincia, in via Costa a Latina, l’incontro convocato dal presidente Eleonora Della Penna per discutere dei problemi relativi alla sede dell’istituto Filosi di Terracina. Alla riunione, oltre al sindaco Nicola Procaccini e alla preside Anna Maria Masci, erano presenti i rappresentanti dei genitori e degli studenti, i consiglieri provinciali Alessandro Di Tommaso, Patrizio Avelli e Valentino Giuliani.

Il presidente Della Penna, nel corso del suo intervento, ha ribadito la posizione espressa anche nelle scorse settimane. La situazione dovuta alla recente riforma Delrio impone, per la Provincia, scelte che tengano conto di un bilancio con risorse limitate e di una prospettiva, dal punto di vista della programmazione, sempre più incerta. Il presidente ha comunque rassicurato i presenti circa l’attenzione che l’amministrazione provinciale ha per il mondo della scuola in generale e, nel caso specifico, per la situazione in cui versa l’istituto Filosi di Terracina ormai da diversi anni.

Due le ipotesi messe sul tavolo dalla presidente e condivise con il sindaco, i consiglieri provinciali e i presenti. La prima riguarda l’utilizzo della sede di Villa Adrover che, va ricordato, è di proprietà dell’Università di Cassino e per questo dovrebbe essere affittata dalla Provincia di Latina a cui spetterebbe, solo nel caso ci fossero le risorse disponibili e i locali fossero ritenuti adeguati dai tecnici, l’onere di riadattarla per le esigenze della scuola. La seconda ipotesi è quella di un adeguamento delle sedi esistenti nel complesso Valadier, con investimenti mirati e riorganizzando, con l’aiuto della dirigenza scolastica e del Comune, gli spazi attualmente a disposizione dei ragazzi.

“E’ evidente – ha affermato il presidente Della Penna – che la Provincia, vista la situazione di incertezza sul futuro dell’ente, non è in grado di programmare investimenti a lungo, lunghissimo termine. E questo anche perché non ha più a disposizione le risorse di un tempo. Pur comprendendo le esigenze dei ragazzi del Filosi, così come degli studenti delle altre scuole superiori del nostro territorio, siamo costretti a prendere in considerazione progetti concreti e a valutare ogni possibile soluzione. In ogni caso ho dato, e confermo ancora una volta, la mia più ampia disponibilità al sindaco Procaccini, ai consiglieri provinciali di quel territorio e alla preside, oltre che ai ragazzi e ai loro genitori, a valutare ogni strada possibile per tentare di risolvere il problema o, quantomeno, di avviare un percorso in tal senso”.

Il presidente Della Penna e il sindaco Procaccini si sono dati appuntamento il prossimo 10 aprile per un sopralluogo presso i locali di Villa Adrover, a quell’incontro parteciperanno anche i tecnici della Provincia e del Comune di Terracina. L’obiettivo è valutare la situazione dello stabile e rendersi conto, personalmente, degli spazi disponibili. Solo successivamente il presidente, sentiti anche gli uffici a cui spetta il compito di fare una stima delle eventuali spese per l’adeguamento, avvierà i contatti con la proprietà dell’immobile.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]