Volley B1F, l’Omia Cisterna riparte da Pescara

Volley B1F, l’Omia Cisterna riparte da Pescara

Omia_volley_88_cisterna_foto_Alessandro_Rogato_01_LOWLa pausa è stata utile per trovare le giuste alchimie in un gruppo vincente a cui si sono aggiunte nuove giocatrici. L’Omia Volley 88 Cisterna, seconda in classifica a un solo punto dalla vetta del campionato di pallavolo femminile di serie B1, è pronta a tornare in campo. Domani (sabato) la squadra del presidente Alessandro Droghei sarà impegnata in trasferta in casa del Dannunziana Pescara, la prima sfida del girone di ritorno che all’andata vide capitan De Angelis e compagne trionfare con un netto 3-0 davanti al pubblico amico.

“Riprendiamo a giocare partite ufficiali dopo la pausa e il nostro obiettivo resta sempre quello di lottare per il vertice della classifica fino alla fine – chiarisce William Droghei, il coach dell’Omia – ogni partita nasconde insidie sempre diverse e non mi stancherò mai di ripetere che è molto importante approcciare ogni gara con la giusta determinazione”. La squadra di Cisterna è reduce dalla vittoria in casa contro la capolista Palmi (3-2), successo che ha permesso all’Omia di rosicchiare un altro punto alle avversarie che ora in classifica sono vicinissime: il Cisterna è secondo nella classifica del girone D con 28 punti mentre dall’altra parte della rete la squadra di Pescara è attualmente decima con 16 punti. Nella finestra di mercato di gennaio sono arrivate tre importanti rinforzi: Zanin (palleggiatrice di 31 anni, 175 cm) ex Frosinone e Pomezia (A2) e Ornavasso (A1), con lei Diomede (centrale 34 anni, 183 cm) con esperienza da vendere in A2 (Soverato, Donoratico e Piacenza) e la schiacciatrice Roberta Liguori (ex Potenza e Sabaudia in B1, e Matera in A2). L’Omia Volley 88 Cisterna tornerà a giocare in casa il 14 febbraio prossimo quando al palasport del Campus dei Licei Ramadù arriverà l’Arzano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social