Serie D, il Fondi ferma la capolista: 0-0 contro il San Cesareo

Serie D, il Fondi ferma la capolista: 0-0 contro il San Cesareo

fondi calcioFONDI-SAN CESAREO 0-0

FONDI: Senatore, Difino, Zara, Lomasto, Barone, Serpico, Matarazzo (47’ st Mastroianni), Perna, Regolanti, Leone (29’ st Cirilli), Dominici. A disp.:  Buccheri, Ruscitto, Mastroianni, Dervishi, Di Palma, D’ Alterio, Avallone, Bonanno.  All. Pascucci

SAN CESAREO:  Matera, Olivieri, Bernardi, Gissi (33’ st Ramacci), D’ Ambrosio, Campanella, Stazi (23’ st Sparvoli), Manzini, Del Vecchio (34’ pt Longobardi), Foderaro, De Paolis. A disp.: Castagnaro, Agostini, Fiore, Felici, Fischetti, Ntolo. All. Ferazzoli.

ARBITRO: Maggioni di Lecco (Ragnacci-Biviglia).

Note: spettatori  200 circa, splendida giornata di sole; al 36’ st Senatore (F) para un rigore a Longobardi (F). Ammoniti Leone, Lomasto, Dominici (F), Olivieri, Foderaro, Manzini, D’ Ambrosio (S);  recupero 2’ pt, 3’ st

Primo tempo

5’: girata di testa di Regolanti su cross di Matarazzo, palla a lato

9’: dalla distanza ci prova Manzini con un velenoso rasoterra, Senatore si distende e devia in corner

14: Fondi vicino al vantaggio con un gran tiro dai 20 metri che sfiora il palo alla destra di Matera

28’: gran tiro “a scendere” di Barone dalla distanza, la palla è alta

35’: diagonale basso di Foderaro dal limite, sfera di poco distante alla destra di Senatore

46’: in pieno recupero, punizione dal limite per Barone, la traiettoria a girare si perde di poco alta

Secondo tempo

7’: in avvio di ripresa, Fondi vicino al vantaggio. Angolo di Barone, palla spizzata da Leone, Serpico a centro area colpisce di testa davanti a Matera il quale respinge d’ istinto

9’: Immediata replica ospite. Errato disimpegno di Lomasto, Foderaro interviene di testa e Senatore si deve superare per deviare sopra la traversa

16’: San Cesareo fa gridare al goal. Fallo di Serpico su Longobardi, punizione a girare dai 18 metri di Manzini che si stampa sulla traversa con Senatore fuori causa

32’: punizione di Barone, testa vincente di Regolanti, ma nel frattempo l’ assistente Ragnacci segnala un off sie dello stesso

33’: Foderaro calcia a colpo sicuro davanti a Senatore, ma il suo diagonale termina fuori

35’: gran deviazione in corner di Senatore su tiro dalla distanza di Sparvoli

36’: trattenuta di Lomasto in area: è rigore che Longobardi si vede neutralizzare da Senatore.

DAGLI SPOGLIATOI

Pascucci (All. Fondi): Abbiamo offerto una prova di grande carattere contro la prima della classe; abbiamo stretto i denti e portato a casa un pareggio che meritavamo per quanto espresso, ed anche per dimostrare che valiamo senz’altro le prime piazze. Nelle cinque partite che restano puntiamo a fare il meglio possibile ed a raccogliere altre soddisfazioni.

Ferazzoli (All. San Cesareo): C’è  grande amarezza per le occasioni mancate nella ripresa. Non penso solamente al rigore sbagliato, ma anche alle chances avute in precedenza con Manzini e Foderaro. Il campionato dimostra che c’è ancora da dar battaglia, e che il discorso è aperto ad ogni soluzione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social