Formia, furto al pub Baraonda di Vindicio. 48enne arrestato dalla polizia

Formia, furto al pub Baraonda di Vindicio. 48enne arrestato dalla polizia
*Commissariato di Polizia di Formia*

*Commissariato di Polizia di Formia*

Nella serata di ieri personale della squadra volante del commissariato di P.S. di Formia diretto da Paolo Di Francia, è intervenuto sul lungomare di Vindicio in quanto erano stati segnalati movimenti sospetti all’interno del Pub Baraonda. Giunto sul posto gli agenti avevano modo di bloccare Vincenzo Musceca, nato a Formia il 14.05.1966, noto alle forze dell’ordine, per vari pregiudizi, il quale dopo essersi introdotto nel locale forzando una finestra laterale con dei paletti di ferro, stava cercando di scappare con della refurtiva costituita da un  televisore LCD fissato al soffitto e il cassetto del registratore di cassa. Nel porre in essere il suo piano crimnoso l’uomo veniva sorpreso da uno dei lavoranti del Pub, che chiamava immediatamente la Volante del commissariato.

Alla vista degli agenti Musceca non ha opposto resistenza e è stato subito condotto negli Uffici di vi Spaventola dove, avvisato il PM di Turno della Procura di Cassino Barbara Affinita, ed avvisato il legale di fiducia veniva ristretto in attesa del giudizio direttissimo svoltosi questa mattina. Difeso dall’avvocato Pasquale Di Gabriele, l’uomo è stato condannato a cinque mesi e venti giorni, da scontarsi presso la casa circondariale di Cassino, oltre la pena pecuniaria di duecento euro.

L’arresto è frutto dell’intensificata opera di controllo del territorio disposta dalla Questore di Latina Alberto Intini, di fronte al fenomeno dei reati predatori che in questo periodo di festività natalizie si acuisce ai danni dei cittadini.

L’attività infoinvestigativa ha altresì permesso di individuare l’autore di altri due furti commessi nei giorni scorsi sul territorio ad opera di un unico soggetto rimasto incastrato dai rilievi della polizia scientifica del commissariato lo stesso è stato denunziato e si è in attesa di misura restrittiva da parte dell’A.G. competente.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social