Cisterna, ritardi nella consegna della posta. Petizione e protesta davanti l'ufficio di PI

Cisterna, ritardi nella consegna della posta. Petizione e protesta davanti l'ufficio di PI

disagi poste2Ancora proteste a Cisterna per i ritardi nel recapito della corrispondenza da parte di Poste Italiane.

La sezione locale di Italia dei Valori ed un gruppo spontaneo di cittadini sta organizzando una petizione di protesta.

“Sempre più spesso si registrano gravi ritardi nel recapito della corrispondenza postale in città  – scrivono in una nota i promotori dell’iniziativa – e nonostante le continue segnalazioni da parte dei cittadini seguite puntualmente dalle rassicurazioni dell’Ente Poste, la situazione non riesce a normalizzarsi.

Infatti, sempre più spesso bollette, fatture e pagamenti arrivano con notevole ritardo e al cittadino inerme dinanzi a questo stato di cose non resta che pagare con notevoli aggravio di spese”.

L’IDV e il comitato di cisternesi, inoltre, tornano a chiedere l’apertura di un ufficio postale nel quartiere San Valentino:

“Non è più possibile avere un quartiere di circa 10.000 abitanti – spiegano – sprovvisto di un servizio essenziale come la Posta. Considerato che moltissimi anziani, sia per la riscossione delle pensioni, che per la corrispondenza in generale, sono costretti a delle vere e proprie trasferte.

Per tali motivi – concludono i dipietristi ed i cisternesi loro alleati in questa battaglia – invitiamo tutti i cittadini a far sentire la propria voce e la loro protesta sabato 30 novembre, dalle ore 8,30 alle ore 13,30, davanti l’ufficio centrale di Poste a Cisterna in Viale America”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social