IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO IGIENE SI DIMETTE. A MINTURNO SI CERCA UN SOSTITUTO

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO IGIENE SI DIMETTE. A MINTURNO SI CERCA UN SOSTITUTO

Cortile interno al Comune di Minturno

Cortile interno al Comune di Minturno

Ha presentato stamattina le sue dimissioni da responsabile del servizio Igiene. Salvatore Martone, nella sua missiva indirizzata direttamente al sindaco Paolo Graziano, adduce “motivi di salute”.

Il dirigente, infatti, avrebbe avuto necessità anche di cure ospedaliere nei giorni scorsi ed è presumibile che debba stare lontano dal Palazzo comunale per un lasso temporale relativamente lungo. Ma il risultato è, ancora una volta, una tegola in testa all’amministrazione comunale di Minturno che dall’impasse “rifiuti” non sembra riesca ad uscire. Sicuramente non facilmente.

Vuoi le indagini della Guardia di Finanza coordinante dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano che ancora in questi giorni sta sentendo esponenti politici di Minturno, vuoi anche minacce di denunce arrivate direttamente all’ufficio preposto al servizio igiene, in questi giorni, la raccolta dei rifiuti continua a creare grande tensione.

Inevitabilmente la lettera di Martone ha provocato fermento nel Palazzo comunale. Per un servizio che con la risoluzione del contratto Ego Eco e l’incarico all’Asa doveva aver messo la parola “fine” al cosiddetto caso rifiuti, la poltrona vacante ha riaperto una ferita.

Ma il sindaco Graziano e la sua Giunta già stasera hanno lavorato fino a tardi per individuare la persona migliore da investire di un incarico così delicato. Magari il nome del successore c’è già o forse il primo cittadino è chiamato, ancora una volta, a risolvere una “rogna” di non poco conto, visto che la poltrona rimasta vacante è senza ombra di dubbio una poltrona che scotta.

Sicuramente, però, nella mattina di domani, martedì, proprio Graziano assieme all’assessore Vincenzo Fedele con delega al Personale, contano di assegnare la dirigenza del settore Igiene ad un altro dipendente comunale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social