***video***MINTURNO, MINACCIA LA MOGLIE. LA POLIZIA GLI SEQUESTRA UN ARMAMENTARIO

***video***MINTURNO, MINACCIA LA MOGLIE. LA POLIZIA GLI SEQUESTRA UN ARMAMENTARIO

Per passare dalle parole ai fatti è bastato davvero poco. Giusto il tempo di avviare le verifiche di rito e in meno di 24 ore dalla denuncia già erano riusciti a portare via le armi di casa. In particolare, 6 fucili da caccia e una pistola Beretta 765, corredate da una cospicua quantità di munizioni. Un vero è proprio armamentario, insomma.

*Le armi sequestrate dalla Polizia Giudiziaria*

*Le armi sequestrate dalla Polizia Giudiziaria*

È quanto rinvenuto questa mattina dagli agenti del commissariato di Formia a seguito di una perquisizione nell’abitazione di un 46enne residente a Minturno. Il sequestro amministrativo, a puro scopo cautelativo, è scattato dopo che la moglie aveva querelato l’uomo presso gli uffici di via Olivastro Spaventola per minacce, anche gravi, al termine di un furibondo litigio.

Nel corso dell’operazione, ad opera degli uomini della squadra di Polizia Giudiziaria, sotto stretto coordinamento del vicequestore Paolo Di Francia, gli investigatori hanno potuto verificare ce l’uomo risulta titolare di regolare porto d’armi per uso sportivo; inoltre tutti i fucili, pistola compresa, sono regolarmente registrati.

Tuttavia questo non è bastato ad impedire il sequestro preventivo di armi, specialmente davanti a un episodio di minacce gravi sulle quali sta ora indagando la Procura della Repubblica di Latina.

polizia-formia commissariatoInterventi simili, infatti, si rendono urgenti per impedire che i titolari di armi possano commettere delitti attraverso il loro uso, secondo la filosofia del “prima che sia troppo tardi”. A questa va aggiunta la sensibilità particolare dimostrata dal commissariato di Formia in ordine soprattutto ai numerosi casi di femminicidio registrati in questi ultimi anni.

Le armi ora resteranno sotto custodia della Polizia in attesa di essere consegnate al legittimo proprietario solo dopo che la magistratura avrà chiarito se sussistono o meno rilevanze penali nella vicenda tra i due coniugi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social