FORMIA, STAFF DEL SINDACO: BARTOLOMEO RENDE NOTE CIFRE E CURRICULUM

FORMIA, STAFF DEL SINDACO: BARTOLOMEO RENDE NOTE CIFRE E CURRICULUM
*Sandro Bartolomeo*

*Sandro Bartolomeo*

“Non ci interessano le polemiche, avremmo fatto tranquillamente a meno di questo botta e risposta perché siamo i primi a considerare la politica uno strumento per risolvere problemi e non una clava da brandire nel corso di dispute che poco hanno a che fare con gli interessi della città. Ma qui c’è in gioco la credibilità delle persone. Dire che facciamo spese folli mentre fuori alla mia stanza si affollano centinaia di persone in difficoltà che chiedono un aiuto per pagare l’affitto, significa per prima cosa imputarci disinteresse e malafede. E questo non possiamo accettarlo.

Come promesso, rendo noto il prospetto con i costi del mio staff. Il confronto con le spese sostenute dalla precedente amministrazione conferma quanto serie e sostanziate siano le accuse dell’Udc. Alla quale dico una cosa: se questo è il modo in cui intende fare opposizione ce lo dica. Abbiamo visto quali straordinari risultati producano i manifesti offensivi e calunniosi che abbiamo visti affissi nel corso della campagna elettorale. Se loro intenzione è quella di continuare a sputare veleno, si accomodino pure. Noi continueremo a parlare con i cittadini tentando di risolvere problemi perché è questo il nostro dovere, il resto sono chiacchiere. Ma una risposta va data. Ai cittadini, non tanto all’Udc.

Il sindaco Michele Forte si insediò nel 2008 ma la delibera che ne riconobbe lo staff è datata 2009. Nel complesso, costò ai cittadini di Formia 218.653,39 euro, di cui 81.671,32 solo per l’allora capo di gabinetto Fabio Pezone. I componenti erano cinque e nessuno di loro percepiva compensi sotto i 30 mila euro lordi. Numeri alla mano, non c’è confronto.

Il mio staff costa 68.100 euro, per il periodo compreso tra 5 luglio (data della delibera) e 31 dicembre 2013. Almenoché – questo sì in malafede – non si voglia inserire nel computo anche gli interni, quei dipendenti comunali che ho spostato nello staff per logiche di efficienza, senza alcun aggravio dei costi a carico dell’Ente.

Chiunque poi voglia saperne di più sulle professionalità presenti all’interno del mio staff, può consultare i curricula pubblicati sul sito web del Comune di Formia alla voce Trasparenza.

Quanto al consigliere Di Rocco, noto che, abilmente, non risponde ai nostri interrogativi. Che ribadisco: presso quale Ente lavora? Con quale stipendio? E con quale prova è stato selezionato? Regione o Cal, sempre di fondi pubblici si tratta. In conclusione, ricordo che le spese per l’amministrazione sono pienamente in linea con le esigenze della spending review. Gli assessori sono scesi da 10 a 6, con un risparmio di decine di migliaia di euro. Non ho concesso benefit di alcun genere. I componenti della giunta non hanno cellulari di servizio, solo personali. Ho chiesto a tutti di viaggiare a proprie spese. E queste sarebbero spese folli?”

Cuuriculum Acampora

Cuuriculum Assaiante

Cuuriculum Pangia

Cuuriculum Melazzo

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Formia, l’Udc rivendica: “Noi unica opposizione. Pdl al fianco del Pd” – 2 agosto -)

 ***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, costi dello staff amministrativo. Il sindaco respinge le accuse – 3 agosto -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social