A TERRACINA PLATANI PIENI DI VOLATILI, SITUAZIONE IGIENICA PESANTE IN VIA SICILIA

A TERRACINA PLATANI PIENI DI VOLATILI, SITUAZIONE IGIENICA PESANTE IN VIA SICILIA

uccelli alberi genericaTroppi uccelli sui platani, la situazione igienica in via Sicilia, a Terracina, è diventata intollerabile.

A denunciarlo è una residente che fa un racconto dettagliato della situazione che è venuta a crearsi lungo quella strada, soprattutto nel tratto compreso tra viale Europa e viale Circe:

“Da qualche mese migliaia di uccelli si sono annidati tra i platani che davano appunto il nome alla strada, con le ovvie conseguenze per i residenti: la strada, i marciapiedi e le macchine sono imbrattate all’inverosimile di escrementi e piume, per non parlare della puzza terribile che sale fino ai balconi del secondo piano. Il problema a livello igienico è intuibile, e consideriamo che è una strada che centinaia di persone al giorno usano per andare al mare.

Tutto questo va a sommarsi all’indecente situazione del marciapiede che va da via Don Sturzo a Viale Circe: pavimentazione divelta (denunciata anche su Decoro Urbano), radici degli alberi sollevate, immondizia dietro i cassonetti….Pare che i residenti abbiano fatto il callo a quest’ultima situazione, è così da quasi 30 anni!!!!”

Ma torniamo ai volatili.

“Per quanto riguarda gli alberi, ho personalmente chiamato il Comune: mi è stata proposta una pulizia ‘supplementare’ della strada, un termine che presupporrebbe che ne siano fatte anche di ordinarie, mai viste. E mai vista neanche quella ‘supplementare” continua la signora.

“Ho inoltre cercato di contattare la LIPU (che ha già fatto interventi del genere a Latina)sia telefonicamente che per e-mail, non ricevendo risposta. Navigando in internet ho visto che il problema degli uccelli che si annidano in città potrebbe essere risolto con una potatura studiata per non danneggiare gli alberi, ma che al tempo stesso permetta una circolazione d’aria tale da scoraggiare gli uccelli.

La situazione potatura in via Sicilia è stata questa: a fine aprile addetti del Comune hanno potato i 2 alberi all’incrocio con viale Europa, dopodiché la Forestale ha bloccato tutto perché gli alberi avevano già le foglie! La solita tempistica terracinese. Ma questa soluzione ormai è rimandata all’inverno.

A oggi si potrebbe utilizzare uno scacciastorni, un apparecchio ecocompatibile che costa on line 188 euro, una cifra che dovrebbe essere accessibile anche alle disastrate casse di Terracina”.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social