SOGGIORNI RIABILITATIVI ESTIVI, L'ONMIC DI CISTERNA INCANTATA DALLA COSTIERA AMALFITANA

SOGGIORNI RIABILITATIVI ESTIVI, L'ONMIC DI CISTERNA INCANTATA DALLA COSTIERA AMALFITANA

Soggiorno_Salerno_ONMICGli utenti del centro diurno Amici dell’Onmic ai soggiorni estivi di riabilitazione finanziati dal Comune di Cisterna. “Un’esperienza straordinaria – raccontano i responsabili dell’associazione di volontariato cisternese – nella magnifica cornice della costiera amalfitana”.

Accompagnati da quattro operatori volontari, gli iscritti al Centro hanno soggiornato dal 9 al 15 luglio scorsi a Salerno, con escursioni giornaliere ad Amalfi, Positano, Cava dei Tirreni e Paestum. Indimenticabile poi, la visita allo stabilimento di ceramica di Vietri dove i giovani hanno potuto conoscere da vicino il processo di produzione di raffinati oggetti. L’iniziativa è stata possibile grazie alla sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa tra Comune di Cisterna ed il Centro riabilitativo Armonia presso il quale gli utenti del centro Onmic svolgono le proprie attività riabilitative.

“L’attività di riabilitazione in un contesto diverso da quello familiare e del Centro di riabilitazione – spiega l’assessore alle Politiche sociali, Alberto Filippi – ha rappresentato nel tempo, per i soggetti disabili, un momento di sperimentazione di una sempre maggiore autonomia e di sollievo per le famiglie. Quello di Cisterna è stato l’unico Comune a stanziare delle somme per questa attività secondo i termini indicati dalla Regione Lazio”.

“I ragazzi sono rimasti contentissimi della bella esperienza – commenta il responsabile del centro Onmic di Cisterna, Giulio Roffili – il soggiorno è stato davvero piacevoli per tutti. Un’attività preziosa per il percorso di autonomia dei ragazzi per la quale dobbiamo ringraziare il Comune di Cisterna. Colgo l’occasione inoltre – conclude Roffili – per ringraziare la Polizia di Stato ed il Questore di Latina che in questi giorni estivi sta ospitando la nostra associazione nello stabilimento balneare di Foce Verde riservato alla P.S.”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social