GAETA, UN ANNO DI AMMINISTRAZIONE MITRANO: ''I FINANZIAMENTI E LE OPERE''

GAETA, UN ANNO DI AMMINISTRAZIONE MITRANO: ''I FINANZIAMENTI E LE OPERE''
*Il sindaco Mitrano*

*Il sindaco Mitrano*

Costante e operativo è stato l’impegno dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mitrano in questo primo anno di mandato, nel settore opere pubbliche e manutenzione, tanto da riuscire a risvegliare una macchina amministrativa in fase di stallo, portando a compimento importanti interventi sul territorio, sbloccando situazioni incancrenite, dando input risolutivi, avviando opere di riqualificazione territoriale, ambientale e di restyling dell’arredo urbano, dal centro alla periferia, ponendo le basi per  un rinnovamento radicale dell’assetto cittadino, attraverso un’attenta programmazione degli investimenti ed un’altrettanto incisiva capacità di individuazione e reperimento  di fondi pubblici.

“Stiamo lavorando sodo e i risultati stanno arrivando – afferma il sindaco Mitrano –  Sono i primi segnali di un cambiamento che vogliamo rendere marcato ed evidente nei diversi aspetti della vita cittadina, da quello propriamente urbanistico, a quello ambientale, sociale e, in stretta correlazione, economico. In linea con gli intenti del nostro mandato finalizzati al benessere  e allo sviluppo della comunità”.

“A contraddistinguere il nostro governo – tiene a precisare il Primo Cittadino – sono la decisa volontà e la fattiva capacità a reperire i finanziamenti necessari per concretizzare idee e progetti per la città”.

Il lungo elenco di opere ed interventi in corso, conclusi o da avviare a breve sono la testimonianza concreta del “fare” costruttivo dell’Amministrazione Mitrano, in soli 13 mesi di governo. Tra i principali segnaliamo:

Interventi finiti: in Via Cristoforo Colombo , regimentazione delle acque meteoriche con la posa di nuove condutture e griglie, e rifacimento del manto stradale; in Via Atratina  lavori finalizzati alla sistemazione della pavimentazione stradale pedonale, con realizzazione della rete di raccolta delle acque superficiali, e predisposizione impianto pubblica illuminazione; in Via Roma eliminazione del pericolo dovuto alla crescita superficiale delle radici dei pini, sono stati tagliati degli alberi nel tratto compreso tra via Bologna e Via Ponza,  e nella zona tra via Bologna e Via Ponza, con la bonifica delle radici ed eliminazione di dossi, avvallamenti, pendenze irregolari, ecc, ed il rifacimento del manto d’usura; ed anche nel tratto compreso tra Via S. Nilo e Via Marina di Serapo. In Via Caduti sul Mare sono stati effettuati interventi che hanno riguardato il rifacimento dei marciapiedi e del sistema di illuminazione, la regimentazione delle acque meteoriche e la creazione di nuove aree di parcheggio per auto.

Sulla S.R. 213 Flacca realizzato il collettore fognario, nel tratto che va dal Km 22+300 al km 23+600. L’opera ha messo a sistema la rete fognante della suddetta area con quella della Piana di S. Agostino, già collegata al depuratore comunale.
Cantieri chiusi anche in Piazza Garigliano, restituita alla città completamente sistemata e riqualificata, grazie ad interventi di manutenzione straordinaria, inerenti sia la pubblica illuminazione che la bitumazione  stradale.
Conclusi i lavori per l’installazione degli impianti a risparmio energetico in Via Fabio Massimo alla Montagna Spaccata. La villetta comunale di Serapo è stata sottoposta ad un restyling complessivo attraverso la  sostituzione di tutte le essenze arboree, il rifacimento dell’impianto idrico, la sostituzione della pavimentazione antitrauma; sostituiti e ampliati i giochi,  aumentata la superficie ad essi dedicata che complessivamente supera i 700 metri quadrati.

Dai primi mesi di amministrazione  è stata avviata una bonifica a 360° di aree della periferia  praticamente abbandonate, attraverso interventi di sistemazione, pulizia, e riqualificazione: sulla strada comunale Forte Emilio in località Vivano, a San Vito, in Via Monte Tortona, nella zona d’incrocio tra Via Cervino e Via S. Agostino realizzati la rimozione, il trasporto e lo smaltimento / recupero di rifiuti di vario genere.

Si è provveduto ad un’ampia operazione di pulizia dei bordi stradali, anche con utilizzo di disserbanti,  nel tratto stradale in località XXV ponti, nei pressi del Cimitero Nuovo, nella zone dall’incrocio di Via Monte Tortone con Monte Spagnolo, Monte Cristo e Cologna; Via S. Agostino, Grotta del Serpente. Urgenti lavori di pulizia straordinaria anche a Monte Tortona.

Interventi in corso o in fase conclusiva:  in Viale  Battaglione Alpini Piemonte, sta per chiudersi il cantiere che ha realizzato  il primo stralcio del progetto di pista ciclabile cittadina che si svilupperà per 5 km, finalizzato alla concretizzazione della mobilità sostenibile. Sono in corso gli ultimi lavori di sicurezza (balaustra di protezione, segnaletica attraversamento pedonale rialzato, sistemi rifrangenti per la notte, segnaletica, ecc.);  per il nuovo anno scolastico termineranno i lavori di ristrutturazione e riqualificazione della Scuola Mazzini a Gaeta Medievale, all’insegna dell’alta tecnologia e dell’ecosostenibilità; è stato predisposto il progetto Scuola Sicura che prevede interventi finalizzati a garantire livelli di sicurezza e miglioramento della qualità degli ambienti in tutti i plessi scolastici comunali.

Interventi da avviare a breve: Via Marina di Serapo sono state avviate le procedure di gara per la riqualificazione dell’area che consisterà nella sostituzione degli attuali alberi con nuove essenze alboree, e nella sistemazione dei marciapiedi. Il via al  cantiere  è previsto per settembre.

Nello stesso periodo si darà il via all’importante  riqualificazione del quartiere Serapo – Fontania, grazie al milione di euro ottenuto dalla Regione Lazio, che consisterà, in questo  primo stralcio di lavori, nell’eliminazione delle barriere architettoniche, messa in sicurezza della viabilità pedonale, cura dell’arredo urbano dall’incrocio di Via Marina con Via Ancona.

Al via anche  i lavori di completamento della linea di illuminazione pubblica  prevista dal progetto Monte Tortona, Monte Cristo, Pozzo Cologno, che consentirà di installare luci pubbliche in Via Montecristo. Ma la vera rivoluzione nell’illuminazione pubblica di Gaeta si realizzerà quando andrà a regime il servizio di efficientamento. Esso consisterà nella sostituzione di tutti i corpi illuminanti della città: i nuovi impianti saranno dotati di alta tecnologia LED. Inoltre potranno essere utilizzati anche per l’installazione di antenne WI FI e di sistemi per la videosorveglianza. Con il servizio di efficientamento  si raggiungeranno tre importanti obiettivi: abbattimento dei costi, ecostenibilità, miglioramento della qualità dell’illuminazione pubblica.

Con fondi provinciali partiranno i lavori per la palestra alla Principe Amedeo di cui, da pochi giorni si è concluso l’iter procedimentale relativo alla variante al PRG, con la presa d’atto del Consiglio Comunale; analoga procedura amministrativa è stata avviata  per la variante relativa alla realizzazione del Palazzetto dello Sport in Via Venezia; inoltre   è stato iniziato il procedimento per la variante finalizzata alla costruzione della palestra del Liceo Scientifico a Calegna.

Grazie anche all’ottima collaborazione instaurata dall’attuale Amministrazione cittadina con l’Autorità Portuale di Civitavecchia, quest’ultima ha investito rilevanti finanziamenti per la realizzazione di opere di ampio respiro nella nostra città. Alcune in corso, altre da avviare.

Attualmente, infatti, è aperto il cantiere sul Lungomare Caboto per il rifacimento ed il rimodernamento delle aiuole dal quartiere La Piaja fino a Porta Carlo III, grazie ad un finanziamento dell’Authority pari ad 1 milione  e 100.000 euro.
Circa 15 milioni di euro sono stati stanziati dall’Autorità Portuale per il water front di Gaeta, nell’ambito del piano di valorizzazione e sviluppo dell’economia del mare, dal porto pescherecci nel quartiere Peschiera alla zona Bastioni a Gaeta Medievale: una grande opera volta a restituire dignità e plus valore alla nostra costa in termini di potenzialità di sviluppo, di miglioramento di arredo urbano, di rivalutazione paesaggistica e territoriale. Questi i punti principali del restyling: riqualificazione della passeggiata, rifacimento dell’illuminazione pubblica, realizzazione di piste ciclabili, creazione di parcheggi multipiano e interrati sul Lungomare Caboto.

Il terzo stralcio di questa progettazione, relativo all’area che va dal Pub Vics al Piazzale Caboto, è già in fase definitiva, presto passerà a quella esecutiva ed entro la fine del 2013 potrebbero iniziare i lavori, se le procedure burocratiche amministrative non subiranno ritardi.

Sempre con fondi dell’Autorità Portuale, 425mila euro, sarà dato il via ai lavori che riporteranno la Villetta Comunale Generale Vincenzo Traniello agli antichi splendori.  L’intervento prevede: l’adeguamento normativo, la manutenzione del verde, il rinnovamento dell’arredo urbano e la realizzazione della recinzione per la tutela del patrimonio pubblico. Lavori di restyling anche per la zona  dedicata ai bambini: posizionata non più tra le aiuole, ma inserita nello spazio fronte mare attualmente cementato, l’area giochi sarà adeguatamente attrezzata per il divertimento dei più piccoli, dotata di pavimentazione antitrauma e naturalmente di nuove attrezzature. Infine sarà installato anche a Villa Traniello, come in tutte le altre villette comunali, un sistema di videosorveglianza, valido deterrente per eventuali atti di vandalismo urbano.

Ed ancora 500.000 euro dell’Autorità consentiranno a breve la realizzazione della rotonda a Calegna, e 33 milioni  di euro per sostanziali lavori al Porto Commerciale.

In programmazione, grazie ad ulteriori cospicui finanziamenti dell’Autorità Portuale, sono: la creazione del Mercato del Pesce, la riqualificazione del Molo S. Maria, la costruzione delle rotonde alla Piaja e alla Triestina.

Doveroso il ringraziamento da parte dell’Amministrazione Comunale di Gaeta al presidente Pasqualino Monti, per il notevole impegno profuso nella condivisione e partecipazione al progetto di alto respiro dell’attuale Giunta Mitrano di rinnovamento complessivo della città.

Comments are closed.

h24Social