***video***A FORMIA UNA NUOVA SEDE DELL'ANMIL

***video***A FORMIA UNA NUOVA SEDE DELL'ANMIL

_FIR5698L’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati ed Invalidi del lavoro), che da 70 anni tutela le vittime degli incidenti sul lavoro, ha inaugurato a Formia una nuova sede all’interno del palazzo comunale.

La conferenza stampa di presentazione dello “Sportello ANMIL” si è svolta in mattinata , presso la Sala “Sicurezza” del Comune di Formia.

“L’apertura dello Sportello Anmil a Formia costituisce un evento importante, configurandosi come una sorta di presidio territoriale tale da prevenire e fornire assistenza in materia di infortuni sul lavoro, una piaga che può essere scongiurata solo con la cultura della prevenzione”, ha dichiarato in apertura il consigliere regionale onorevole Aldo Forte.

Il vice sindaco Benedetto Assaiante, dopo aver portato il saluto del sindaco Senatore Michele Forte si è soffermato sulla “importanza dell’apertura dello sportello Anmil  quale passo in avanti nell’opera di assistenza e di sensibilizzazione in materia di cultura della sicurezza e della prevenzione e dei rischi sul posto di lavoro”.

Il senatore Oreste Tofani, quale presidente della Commissione parlamentare di inchiesta infortuni e morti bianche, ha ricordato “l’impegno della Commissione che all’unanimità ha approvato la relazione conclusiva ed ha svolto un costante lavoro di monitoraggio su tutto il territorio nazionale”.

“Questi eventi rappresentano un momento di crescita e di tutela nel mondo del lavoro – ha dichiarato l’arcivescovo di Gaeta monsignor Fabio Bernardo D’Onorio – la Chiesa è vicina alle famiglie che hanno perso un loro caro sul luogo di lavoro ed è altresì pronta a sostenere ogni iniziativa a sostegno dell’azione di prevenzione e di sensibilizzazione”.

Successivamente alla presentazione è avvenuto il taglio del nastro presso lo sportello, ubicato al piano terra del palazzo comunale.

Questo nuovo traguardo dell’Associazione – che nel Lazio raccoglie oltre 26.000 iscritti sui circa 450.000 che in tutt’Italia vengono assistiti dalle sezioni provinciali presenti su tutto il territorio – consentirà di offrire consulenza generica e specialistica alle vittime di incidenti sul lavoro e ai loro familiari ma anche di promuovere iniziative che diffondano la cultura della prevenzione.

La nuova sede vede riconosciuto così l’impegno e la determinazione della giovane insegnante Debora Spagnuolo, vedova del lavoratore Pino Esposito deceduto due anni fa mentre montava pannelli fotovoltaici, ma anche il sostegno e la condivisione dell’Amministrazione Comunale di Formia che ha reso possibile questo sportello.

Alla cerimonia di presentazione hanno inoltre preso parte l’assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche del Lavoro del Comune di Formia Giuseppe Treglia e l’assessore alla Cultura Amato La Mura.

Per l’ANMIL erano presenti il presidente provinciale di Latina Elio Compagnucci, quello di Roma e Frosinone Claudio Betti; la signora Debora Spagnuolo

Per l’Inail era presente il direttore provinciale Massimo Podestà.

La sede ANMIL di Formia offrirà a livello territoriale assistenza legale, medica, supporto nelle pratiche INAIL e di Patronato nonché assistenza fiscale, mettendo a disposizione di persone con disabilità o famiglie in difficoltà, professionisti in grado di offrire loro servizi che siano anche espressione di sentimenti di solidarietà.

“L’Ufficio osserverà il seguente orario di apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle 16:00 alle ore 18:00 – ha affermato la signora Debora Spagnuolo, quale responsabile dello sportello – sono soddisfatto del traguardo raggiunto grazie all’Anmil ed alla volontà del sindaco di Formia Michele Forte, con tanto entusiasmo e passione contiamo di impegnarci sino in fondo, coinvolgendo in primo luogo le scuole del territorio con il progetto Icaro”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]