FORMIA, MERCATO DEL SABATO A PIAZZA PAONE: IL SINDACO INCONTRA GLI OPERATORI

FORMIA, MERCATO DEL SABATO A PIAZZA PAONE: IL SINDACO INCONTRA GLI OPERATORI

largo paoneIl mercato del sabato a Piazza Paone partirà subito dopo le operazioni di asfalto nell’area antistante i bagni pubblici e l’assegnazione nominativa dei posteggi. L’annuncio arriva dal sindaco Forte che nel pomeriggio ha incontrato presso la sala Sicurezza gli operatori mercatari.

La riunione fa seguito alla delibera di giunta approvata nei giorni scorsi che stabilisce appunto  il trasferimento delle attività di mercato da Via Olivastro Spaventola a Largo Paone, nella zona antistante le pescherie di Ponte Tallini. Una soluzione provvisoria  per venire incontro alle esigenze degli operatori commerciali in un momento di crisi e  difficoltà economica nello svolgimento dell’attività in un’area periferica della città.

Sul problema il sindaco ha sempre dato prova in questi mesi della disponibilità nel ricercare siti alternativi idonei  al centro città per soddisfare le esigenze di una categoria che sul piano commerciale è stata  penalizzata nell’espletamento della propria attività. Il mercato del sabato venne infatti trasferito da Largo Paone a Via Olivastro Spaventola  in concomitanza con l’inizio dei lavori di riqualificazione della piazza e  per la costruzione del parcheggio interrato.

“In questi mesi – dichiara il sindaco – si è cercato di individuare un’area logistica alternativa in grado di soddisfare le esigenze di una categoria che sta pagando il costo di una dura crisi economica. Il ritorno a Largo Paone,  in uno spazio attiguo alle pescherie, è da ritenersi pertanto una scelta che risponde ad un’emergenza che aveva assunto livelli di criticità sul piano commerciale”.

“Il ritorno a Largo Paone – spiega il sindaco – è una scelta che ho adottato in mancanza di risposte ed autorizzazioni che tardavano ad arrivare dalla Regione Lazio per il sito individuato davanti alla pescheria Di Russo. La dirigente del settore commercio Tiziana Livornese è stata incaricata a predisporre una planimetria delle postazioni ed a procedere alle assegnazioni dei banchi nel rispetto dell’apposita graduatoria. La disponibilità del mercato sarà in totale di n° 56 posteggi, ripartito in n°48 del mercato del sabato di cui di n° 7 alimentari e di n° 8 operatori aggregati del mercato giornaliero. Ogni banco potrà fruire di uno spazio di 35 metri quadrati. In concomitanza con l’attività del mercato sarà chiusa la bretella viaria di entrata ed uscita sulla litoranea. Per la sosta sarà fruibile l’area lato Napoli della piazza ed il parcheggio interrato”.

Alla riunione con gli operatori è intervenuto anche Marrigo Rosato, funzionario della Confcommercio provinciale di Latina. L’esponente sindacale ha dato atto e merito al sindaco di aver lavorato in questi mesi per la delocalizzazione del mercato da Via Olivastro Spaventola al centro città. Adesso spetta agli operatori rispettare le disposizioni assegnate e cercare di non creare problemi ed impedimenti di ordine logistico.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }