CREA DISORDINI SU UN TRENO REGIONALE, ARRESTATO UN PLURIPREGIUDICATO CAMPANO PER RESISTENZA E OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE

CREA DISORDINI SU UN TRENO REGIONALE, ARRESTATO UN PLURIPREGIUDICATO CAMPANO PER RESISTENZA E OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE

Nelle prime ore del pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Latina hanno tratto in arresto un pluripregiudicato sessantatreenne, in Italia senza fissa dimora, per i reati di “Violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale”, “Resistenza a Pubblico Ufficiale”, “Oltraggio a Pubblico Ufficiale”, “Interruzione di un servizio pubblico” e “Falsa attestazione sull’identità a pubblico Ufficiale”.
L’uomo che si trovava a bordo del treno regionale partito da Roma e diretto a Villa Literno, a causa delle sue continue intemperanze nei confronti dei passeggeri costringeva il Capotreno a fermare il convoglio presso la Stazione ferroviaria di Latina Scalo ed a chiedere l’ausilio delle forze dell’ordine. Alla vista dei Carabinieri, anziché calmarsi, l’uomo si è scagliato anche contro i militari oltraggiandoli e opponendo una vigorosa resistenza e violenza, pur di non scendere dal treno.
L’arrestato è stato trattenuto nella camera di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo che sarà celebrato nella mattinata odierna.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]