RAPINA ALLA BANCA POPOLARE DI FONDI A FORMIA. LE INDAGINI SI SPOSTANO IN CAMPANIA

RAPINA ALLA BANCA POPOLARE DI FONDI A FORMIA. LE INDAGINI SI SPOSTANO IN CAMPANIA

Si sono spostate a Giugliano, a nord di Napoli, le indagini del commissariato di Polizia di Formia per tentare di risalire agli autori, almeno due, della rapina portata a termine ieri mattina, con un bottino di circa 18 mila euro, ai danni della filiale di Formia della Banca Popolare di Fondi in via Emanuele Filiberto. Il contenuto del sistema di videosorveglianza dell’istituto di credito ha permesso di identificare i probabili malviventi: si tratta di due giovani, di età compresa tra i 25 e 35 anni che, già conosciuti alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Uno di loro avrebbe un tatuaggio o una “voglia” tra l’orecchio sinistro ed il collo oltre che una capigliatura un pò bizzarra. I due, erano subito fuggiti a piedi ma non avevano percorso – come spesso si è verificato in passato – la centralissima e trafficata via Emanuele Filiberto ma la retrostante via delle Fosse dove ad attenderli c’era un complice probabilmente a bordo di un’auto che così ha fatto perdere le proprie tracce costeggiando prima l’ex fabbrica di laterizi D’Agostino e poi percorrendo via Madonna di Ponza per immettersi sulla Variante Formia-Garigliano in direzione sud.      

***ARTICOLO CORRELATO***(Video- Rapina lampo alla BPF di Formia – 31 agosto 2012 -)


You must be logged in to post a comment Login

h24Social