BIMBO SI ALLONTANA DAI GENITORI PER COSTRUIRE CASTELLI DI SABBIA, RITROVATO DALLA POLIZIA

Felice ritrovamento di un piccolo turista casertano, di 8 anni, che si era allontanato dal tratto di spiaggia libera del litorale di Terracina dove era giunto in mattinata per la prima volta con i propri genitori.
Intorno alle ore 12.30 infatti, i genitori avevano allertato il Commissariato perché da più di un quarto d’ora, ormai, non riuscivano a trovarlo né tra i vari ombrelloni dell’affollata spiaggia né a riva dove stava facendo sino a poco prima i castelli di sabbia.
A tal punto personale della Squadra Volante percorreva a piedi, lato nord e lato sud, più di tre chilometri di arenile fino a che il bimbo veniva trovato all’altezza del lido “116” tranquillamente intento a fare i suoi castelli di sabbia con secchiello e paletta, che aveva portato al seguito nella sua “gita fuori porta”.
Agli agenti il piccolo ha spiegato che si era spostato dalla sua spiaggia perché lì, a riva, c’erano troppe alghe pertanto aveva camminato a piedi fino a quando non ha trovato un posticino in grado di ospitare “degnamente” i suoi castelli.
Nella sua passeggiata, pertanto, non si era reso conto della distanza percorsa mentre i genitori continuavano a cercarlo nei pressi della propria spiaggia, non pensando che avesse potuto spostarsi così tanto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social