LAZIO, AUDIZIONE CON I RESPONSABILI DEI SERVIZI SPRESAL DELLE ASL

LAZIO, AUDIZIONE CON I RESPONSABILI DEI SERVIZI SPRESAL DELLE ASL

Audizione congiunta della Commissione speciale Sicurezza e prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro, presieduta da Luigi Abate (Lista Polverini), e Sanità, presieduta da Alessandra Mandarelli (Lista Polverini), su richiesta del consigliere Fabio Nobile (Fds), con i responsabili delle Asl del Lazio per verificare sugli adempimenti richiesti alle strutture sanitarie e sociosanitarie private ai fini dell’accreditamento presso il servizio sanitario regionale. Presente Giuseppe Ciarlo, dirigente dell’ufficio ad hoc della Regione preposto a velocizzare l’iter di autorizzazione e accreditamento definitivo delle 800 strutture private interessate, e Maurizio Di Giorgio, direttore programmazione e risorse del SSR.

L’audizione di oggi è stata convocata per fare il punto sullo stato dei controlli e delle procedure di autorizzazione e accreditamento definitivi presso le strutture sanitarie e sociosanitarie private. A seconda del tipo di struttura entro il 31 luglio o il 31 dicembre di quest’anno, dovranno essere rilasciati gli accrediti definitivi, in sostituzione di quelli provvisori. Alle Asl compete la verifica del rispetto dei relativi adempimenti da parte delle aziende sanitarie, compresi quelli imposti dalla nuova normativa antincendio (dpr 151/2011).

Secondo quanto riferito dai responsabili delle Asl, ci sono gravi carenze di personale, mancanza di personale, ma il lavoro procede e le scadenze saranno rispettate.”A settembre – ha concluso Luigi Abbate – spero di riunire di nuovo la commissione con tutti voi per fare il punto della situazione sulle attività di prevenzione oltre che di vigilanza .

Presenti i consiglieri Giuseppe Melpignano, Lidia Nobili (Pdl) Giulia Rodano (Idv), Pietro Sbardella (Udc) Luigi D’Ambrosio (Udc), Franco Dalia (Pd) Enzo Foschi (Pd), Giuseppe Celli ( Lista civica cittedini/e)

Comments are closed.

h24Social