L’APRILIA IMPATTA 2-2 CON IL CHIETI

*(foto Silvia Carletti)*

Termina con il risultato di parità 2 a 2 la sfida tra l’Aprilia e il Chieti. Una gara dove i padroni di casa possono rammaricarsi di non aver sfruttato la superiorità numerica, nonostante le molteplici occasioni create. Subito in vantaggio su calcio di rigore segnato da Ceccarelli, i biancoazzurri dal 21esimo della prima frazione di gioco con l’uomo in più, hanno subito la rete del pareggio a pochi minuti dal termine del primo tempo. Nella ripresa è stato veloce il Chieti a trovare il vantaggio dopo 4′ minuti, poi Vivarini in modo spregiudicato ha infilato nella mischia altri due attaccanti Buonaiuto (più un esterno offensivo) e Pignalosa. Quest’ultimo di testa è riuscito a siglare il gol del 2 a 2. Fino alla fine ci sono state occasioni per l’Aprilia, con Diakite, Ceccarelli e Buonaiuto, ma il risultato non è cambia e la sfida termina quindi con il punteggio di 2 a 2.

Primo Tempo

*(foto Silvia Carletti)*

2′ Calderini sulla destra supera due uomini entra in area e viene atterrato da Del Pinto, per il direttore di gara non ci sono dubbi è calcio di rigore.
3′ GOL APRILIA. Dal dischetto si presenta Ceccarelli che mette la sfera nell’angolino alla destra dell’estremo difensore ospite.
19′ Lacarra lanciato in profondità a tu per tu con Bifulco, viene anticipato dal portiere in scivolata, appena fuori dal limite dell’area, sulla ribattuta ancora il numero 1 di casa con i piedi in scivolata, ma stavolta l’arbitro fischia il calcio di punizione dal limite.
20′ Direttamente da calcio di punizione Berardino impensierisce Bifulco che mette la sfera in angolo.
21′ Lacarra viene espulso per aver colpito in modo intenzionale con il gomito Gritti.
38′ Berardino parte dalla fascia sinistra, si accentra e lascia partire la conclusione che termina di poco fuori alla destra di Bifulco.
39′ GOL CHIETI. Bigoni sulla destra si propone in avanti, riceve palla e la scodella al centro per l’appostato Alessandro che in area, trova la conclusione vincente per la rete del pareggio 1 a 1.
3′ Recupero
46′ Ceccarelli servito in profondità a tu per tu con Feola, si fa respingere la conclusione

Secondo tempo

*(foto Silvia Carletti)*

4′ GOL CHIETI. Punizione dalla destra battuta da Fiore, in area di rigore Migliorini di testa svetta più alto di tutti e sul primo palo mette a segno il vantaggio nero verde.
20′ Buonaiuto subentrato a Carta, crea scompiglio sull’out di sinistra superando due uomini, ma il numero 1 lo ferma ottimamente in angolo
28′ GOL CHIETI. Criaco sulla fascia destra crossa al centro per l’appostato Pignalosa (subentrato a Germani) che di testa potente mette a segno il 2 a 2
32′ Gomes scodella al centro, Ceccarelli colpisce di prima intenzione a botta sicura, ma il pallone si stampa sul palo.
42′ Cruciani al centro per Diakite in area, di testa il difensore colpisce Feola che devia il tiro in qualche modo.
4′ Recupero.
Termina la gara FC Aprilia – Chieti 2-2

 

*(foto Silvia Carletti)*

FC APRILIA – CHIETI 2-2

Fc Aprilia: Bifulco, Gomes, Carta (17’st Buonaiuto), Croce, Diakite, Gritti, Criaco, Cruciani, Ceccarelli, Calderini, Germani (17’st Pignalosa). A disp: Pellegrino, Di Libero, Crialese, Salese, Iovene. All: Vivarini

Chieti: Feola, Bigoni, Malerba, Amadio, Migliorini, Serpico, Fiore (40’st Gammone), Del Pinto, Lacarra, Alessandro (34’st Anastasi), Berardino (31’st Cardinali). A disp: Perucchini, Gialloreto, Di Noia, Pedrocchi. All: Paolucci

Arbitro: Saia Francesco Paolo di Palermo

Assistenti: Guarino Giuliana di Frattamaggiore e Signoriello Luigi di Napoli

Marcatori: 3’pt Ceccarelli Rig., 39’pt Alessandro, 4’st Migliorini, 28’st Pignalosa

Note: Ammoniti: Calderini, Alessandro, Cardinali, Cruciani. Espulso: 21′ Lacarra per una gomitata a Gritti. Calcio d’angolo: 6-8. recupero: 3’pt e 4’st.

 

INTERVISTE POST GARA FC APRILIA CHIETI

*(foto Silvia Carletti)*

TECNICO VIVARINI: “E’ stata una partita giocata a viso aperto, da due squadre che stanno facendo molto bene in questo campionato. Ci tengo a ringraziare i miei giocatori perchè hanno dato davvero tanto in campo. Purtroppo però gli episodi fanno sempre il risultato. Questa volta forse ci sta stretto un pochino anche il pareggio, però accettiamo sempre quello che dice il campo. Noi abbiamo fatto i primi 20′ minuti benissimo, eravamo molto attenti. Poi c’è stato un problema mentale dovuto al fatto dell’espulsione di Lacarra, perchè secondo me quando il Chieti era rimasti in 10, credevamo che oramai la partita era fatta, mentre invece lì c’è stato un piccolo calo di attenzione e il Chieti è venuto poco più fuori. Questo è stato un po’ il nostro errore, oltre a quello sulle palle inattive dove abbiamo preso il gol. Nel secondo tempo abbiamo giocato in modo molto offensivo, certamente dovevamo essere più veloci, però quando ti trovi di fronte una squadra che pressa, e sopratutto brava a ripartire e quindi dovevi stare attento a non perder palla. Noi sopratutto nella ripresa abbiamo creato tantissime occasioni da rete”.

TECNICO PAOLUCCI: “Dopo due minuti prendere un rigore così ti taglia un po’ le gambe, poi abbiamo preso anche l’espulsione ed è diventata davvero dura. Comunque penso che la gara nel primo tempo l’abbiamo fatta noi anche in inferiorità numerica. Nel secondo tempo abbiamo tenuto il campo benissimo, e l’Aprilia ha avuto due tre occasioni importanti per segnare. Noi siamo una squadra giovanissima e siamo facili ad entusiasmarci e facilmente ci possiamo rilassare, se ci rilassiamo perdiamo con qualsiasi squadra. Dobbiamo avere l’umiltà di lottare su ogni pallone, determinati e giocarsi partita dopo partita perchè il campionato è ancora lungo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social