FORMIA: ELIPORTO ALL’EX ENAOLI OPERATIVO DAL 1° GENNAIO

L’eliporto realizzato nell’area ex Enaoli  per il soccorso sanitario e di primo intervento sarà operativo dal 1° gennaio 2012.

Lo annuncia il presidente della commissione lavori pubblici Nicola Riccardelli che sulla fruibilità della struttura dell’eliambulanza ha lavorato intensamente in questi mesi con ENAC e Ares 118

“L’apertura e la gestione del servizio – precisa Riccardelli – partirà regolarmente dal 1 gennaio 2012. Nel frattempo rimane funzionale la piazzola del CONI sebbene su quell’area siano in corso lavori ed interventi di ristrutturazione. In un primo tempo il direttore del Coni aveva comunicato all’Ares 118 la sospensione, a partire dal 22 dicembre, del servizio di atterraggio degli elicotteri legati al soccorso sanitario. Uno stop collegato ai lavori in corso all’interno della struttura del Coni. Solo il successivo e tempestivo intervento del direttore amministrativo dell’Azienda regionale emergenza sanitaria Giosuè Calabrese ha consentito di prorogare l’uso dell’area del centro di preparazione olimpica fino al 31 dicembre 2011. Una misura che consente di mantenere in vita un’emergenza sanitaria in attesa di attivare dal primo dell’anno la struttura operativa dell’ex Enaoli. In queste giornate – continua il presidente Riccardelli – provvederemo a sistemare e definire gli ultimi dettagli con pulizia e tagli dell’erba in maniera da consentire la fattibilità completa di una struttura che si avvale di piazzola, segnalatori visivi e di tutte le autorizzazioni di collaudo in materia di sicurezza dell’impianto. Con questa opera – conclude Riccardelli – diamo risposte immediate e concrete per una gestione di sanità migliore e più accessibile alle urgenze dei cittadini, bisognosi di primo intervento. Il progetto eliporto si avvarrà dei controlli dell’Enac e di un servizio H 24 gestito dall’ARES 118 dotato di un piano innovativo di illuminazione, sicurezza ed antincendio”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social