TACCONI SUD: UDIENZA ANCORA RINVIATA. SI TORNA IN AULA IL 9 FEBBRAIO

Lo stabilimento Tacconi Sud

Torneranno in aula il prossimo 9 febbraio, per la dichiarazione di fallimento, dopo l’ennesimo rinvio di fronte al Tribunale di Latina. Questo il futuro a breve delle 29 operaie della Tacconi Sud di Borgo Grappa che dal 19 gennaio occupano l’azienda. Ancora una volta, infatti, l’azienda non si è presentata per un difetto di notifica. Nel frattempo le dipendenti potranno usufruire di un altro anno di cassa in deroga così come da protocollo d’intesa siglato in Regione Lazio e che va a risolvere la scadenza della cassa integrazione prevista per il 31 dicembre. La firma per questo protocollo è attesa per i primi giorni di gennaio.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Tacconi Sud, presentata l’interrogazione – 6 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Tacconi Sud, firmato al Ministero il decreto per la cassa integrazione – 10 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Tacconi Sud, sale la tensione in vista della prima udienza fallimentare – 21 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Tacconi Sud, buone notizie dopo la prima udienza dal giudice fallimentare – 9 giugno -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Svolta Tacconi Sud: ritirata l’istanza di fallimento, c’è un piano industriale – 7 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Tacconi Sud: il giudice dice no al concordato preventivo. Prossima udienza il 10 novembre – 30 settembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Tacconi Sud: udienza rinviata per difetto di notifica. Gianicola, delegata Rsu Femca Cisl: “Stateci vicino” – 10 novembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Tacconi Sud: assemblea permanente 321 giorni… Aspettando il 15 dicembre – 14 dicembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Lazio lavoro, Zezza: “Impegnati per futuro delle lavoratrici Tacconi – 14 dicembre -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]