REGIONE LAZIO, IN COMMISSIONE MOBILITA’ VIA LIBERA AL CONTRATTO CON IL COTRAL

Approvato in Commissione Mobilità, presieduta da Giovanni Di Giorgi (Pdl), il parere positivo che dona il via libera alla delibera regionale di procedere all’affidamento in “house providing” al Cotral del servizio di trasporto pubblico locale su strada nella Regione Lazio.

L’approvazione arriva dopo due sedute della Commissione e ha registrato quattro voti favorevoli (Di Giorgi, Paris, Sbardella e Colosimo); uno contrario (Colagrossi); tre non presenti al momento del voto (Dalia, D’Annibale, Casciani).

Approvato anche il relativo Regolamento sulle attività di vigilanza e controllo sui servizi di trasporto di competenza regionale.

Presente alla seduta anche l’assessore regionale competente alla Mobilità, Francesco Lollobrigida.

Il contratto con Cotral avrà la durata di cinque anni, rinnovabile per altri cinque. La Regione, quale corrispettivo per la prestazione del servizio effettivamente offerto all’utenza e misurato in vetture*km, liquiderà alla Cotral l’importo annuo di 233 milioni di euro.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente Di Giorgi: “Una soluzione che si attendeva da anni e che impegna la società a migliorare i livelli di qualità del servizio offerto, ricercando la massima soddisfazione delle esigenze e dei bisogni degli utenti”.

Presenti, oltre al presidente Di Giorgi, i vice presidenti: Antonio Paris (Gruppo misto) e Francesco Dalia (Pd). I consiglieri: Chiara Colosimo (Pdl), Gilberto Casciani (Lista Polverini), Pietro Sbardella (Udc), Tonino D’Annibale (Pd), Giovanni Loreto Colagrossi (Idv). Presente anche il presidente Cotral, Vincenzo Surace.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social