IMPRESE: POLVERINI PRESENTA FONDO ROTATIVO PMI

‘Diamo credito all’impresa’: con questo slogan è stato presentato oggi dalla presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il Fondo rotativo per le Pmi del Lazio. Uno strumento finanziario attraverso cui la Regione Lazio prevede uno stanziamento di 25 milioni di euro per favorire l’accesso al credito, da parte delle Pmi, sotto forma di finanziamento a tasso agevolato.

Le imprese vi possono accedere attraverso apposito bando (pubblicato il 21 luglio scorso sul Burl, numero 27, parte III), con le domande che possono essere presentate a partire da oggi, 12 settembre, fino al 30 dicembre 2011.

Alla presentazione, che si è svolta presso la Sala Tevere della Giunta regionale del Lazio, sono intervenuti l’assessore regionale alle Attività produttive e Rifiuti, Pietro Di Paolo, l’assessore regionale al Bilancio,  Stefano Cetica, la presidente di Banca Impresa Lazio, Donatella Visconti, e il direttore della  Direzione Regionale Attività Produttive e Rifiuti, Mario Marotta.

“E’ un altro degli strumenti finanziari che mettiamo in campo per sostenere le Pmi del Lazio – ha commentato Polverini – 25 milioni che auspichiamo possano arrivare a 50 col contributo delle altre banche, per mutui che verranno erogati con bandi che partono oggi. Credo che ci siano tutte le condizioni perché le nostre imprese possano accedervi anche perché abbiamo individuato una rosa di opportunità molto importante, tanti modi che danno possibilità di intervento alle imprese, anche a quelle in forma di cooperativa e di consorzi. La portata rivoluzionaria dell’iniziativa è che prima erano le banche a selezionare le imprese – ha concluso – ora la scelta viene fatta da Banca Impresa Lazio”.

L’obiettivo del Fondo, la cui gestione è affidata a Sviluppo Lazio, è quello di sostenere le imprese regionali, attraverso interventi di ampliamento, ricostruzione, riconversione, riqualificazione e ammodernamento della struttura produttiva; innovazione tecnologica e rafforzamento della competitività; rafforzamento della gestione finanziaria; internazionalizzazione; sviluppo e consolidamento delle nuove aziende.

In particolare, a beneficiare di questo Fondo sono le micro, piccole e medie imprese, costituite anche in forma cooperativa e in consorzi (industriali, artigianali, commerciali e di servizi), con sede operativa nel territorio regionale del Lazio.

Il finanziamento a cui le Pmi potranno accedere rientra nella fattispecie di mutuo e può coprire fino al 100 per cento dell’investimento ammissibile (al netto dell’Iva), per un minimo di 50mila euro e  un massimo di un milione di euro.

Il finanziamento, della durata massima di 5 anni, è concesso per il 50% a tasso di interesse dello 0,50% e per il rimanente 50% a tasso di interesse ordinario, con copertura di garanzia regionale da parte di Banca Impresa Lazio.

La prenotazione telematica può essere effettuata sul sito www.incentivi.lazio.it  dal 12 settembre al 30 dicembre 2011. Le domande devono essere inviate a Sviluppo Lazio spa, entro 15 giorni dalla prenotazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social