FONDI: INCIDENTE SUL LAVORO, TRANCIATA DA UNA LASTRA DI VETRO LA MANO DI UN 24ENNE

*Il dottor Enzo Viola*

Brutto incidente sul lavoro ieri pomeriggio a Fondi. Ne è rimasto vittima Benedetto Di Biase, 24enne del posto, il quale, sebbene non corra pericoli di vita, è stato subito operato presso l’ospedale “San Giovanni di Dio” e dichiarato in “prognosi riservata” per quanto attiene le condizioni della sola mano destra, sulla quale l’equipe medica del dott. Vincenzo Viola, aiuto primario del reparto di chirugia è prontamente intervenuto.

Non proprio chiara la dinamica che ha portato alla caduta sull’arto superiore di una grossa lastra di vetro che il giovane stava manovrando nell’ambito dei lavori in corso per sistemare l’ex struttura dell’ONMI (Opera Nazionale Maternità e Infanzia), annessa alla vecchia sede municipale di palazzo San Francesco. Mancava poco alle 17 quando si è verificato il brutto incidente. Trasportato presso il Pronto Soccorso del nosocomio di via San Magno,  il giovane è stato urgentemente dirottato in sala operatoria perchè il tremendo colpo aveva seriamente compromesso la circolazione arteriosa, quella venosa e la parte tendinale, essendo la lastra piombata sulla mano a mò di ghigliottina. Per il delicato intervento è stato subito attivato il dott. Viola, professionista ormai collaudato nell’impiego della moderna laparoscopia nell’ambito pontino e regionale, il quale, già impegnato in un contemporaneo intervento in sala operatoria, ha affidato il primo paziente a un collega per dedicarsi al delicatissimo caso del 24enne operaio.

Alla fine, nonostante le gravissime condizioni dell’arto quasi tranciato, il dott. Viola ha operato l’ennesimo “miracolo”  della sua carriera, anche se non ha sciolto la prognosi sulla ripresa totale dell’arto ferito.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social