REGIONE, FORTE: REGIONE AUTORIZZA CORSI PER OPERATORI SOCIO SANITARI

“Si tratta di un intervento che favorisce l’occupazione e innova nel profondo il nostro sistema socio-sanitario”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, in merito al provvedimento regionale che dà il via ai corsi di formazione per gli Operatori socio sanitari del Lazio.

“Finalmente – ha aggiunto – le strutture potranno avviare una serie di corsi per la formazione di nuovi operatori socio-sanitari e per la riqualificazione di chi già lavora. Ciò, da un lato creerà nuova occupazione, soprattutto giovanile, e dall’altro eviterà che chi già lavora da anni nelle strutture perda il proprio posto di lavoro a causa dell’assenza di un adeguato aggiornamento professionale. Senza trascurare l’ammodernamento e l’innalzamento della qualità de servizio offerto dalle strutture socio-sanitarie che i nuovi corsi porteranno con sé”. Lo dichiara l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte.

Il provvedimento autorizza le strutture sanitarie del Lazio ad attivare corsi di formazione autofinanziati per Operatori socio sanitari, al fine di adeguarli alle figure professionali previste dagli standard europei. Ai corsi potranno partecipare i lavoratori con mansioni di Ausiliario sanitario con almeno 2 anni di esperienza lavorativa continuativa e chi possiede il titolo di Assistente domiciliare e dei servizi tutelari (ADEST), Operatore tecnico addetto all’assistenza (OTA), Assistente familiare e Assistente per l’infanzia.

“Con questo importante provvedimento – ha detto la presidente Renata Polverini – consentiamo che si avviino percorsi formativi indispensabili ai dipendenti per il mantenimento del loro posto di lavoro, ma che allo stesso tempo rappresentano un’opportunità di crescita professionale nel settore in cui operano”.

I percorsi formativi potranno essere attuati da istituzioni sanitarie pubbliche e private, Enti Locali, Consorzi, Comunità Montane, RSA, Centri di Riabilitazione, Cooperative Sociali, Associazioni e Fondazioni.

“Si tratta di un intervento che favorisce l’occupazione” ha aggiunto l’assessore al Lavoro e Formazione, Mariella Zezza, spiegando  che “le strutture interessate potranno realizzare gli interventi formativi solo in relazione al reale fabbisogno di personale e potranno avvalersi, per la realizzazione dei corsi, degli enti di formazione accreditati dalla Regione Lazio”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social