LAVORO NERO ANCHE TRA GLI YACHT EXTRA LUSSO

Anche sugli yacht extra lusso ormeggiati a San Felice Circeo, si lavora in nero. Lo hanno appurato con un controllo gli ispettori del lavoro che hanno elevato due verbali a due titolari di imbarcazioni per duemila euro ognuno. E altri ve ne sarebbero vista la fuga dagli ormeggi all’arrivo degli ispettori. Il tutto è nato da un esposto: “concorrenza sleale di lavoratori sprovvisti di titolo verso marinai regolarmente ablitati e in possesso di certificazioni, corsi di formazione obbligatori”. A sovraintere alle operazioni, che proseguiranno nel corso dell’estate, gli uomini della Capitaneria di Porto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]