SPACCIO TRA CISTERNA E CORI, AFFIDATO INCARICO PER PERIZIARE GLI STORDITORI ELETTRICI

Sarà necessaria una perizia balistica sui tre storditori elettrici per conoscere l’esito del processo di primo grado, presso il Tribunale di Latina, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti a carico di un 20enne, A.S., e un 33enne, L.D.S., accusati di aver messo in piedi un giro di spaccio tra Cisterna di Latina e Cori e arrestati nel dicembre scorso. Così ha disposto il gup Tiziana Coccoluto affidando oggi l’incarico peritale a un ispettore di polizia che dovrà riconsegnare la sua indagine il prossimo 12 luglio, data in cui il processo è stato rinviato per la discussione.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Cisterna di Latina: due arresti per droga e possesso di armi – 9 dicembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Spaccio tra Cisterna e Cori, il pm chiede cinque anni a testa per i due imputati – 25 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social